Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Eva Sitabullina Morta Russia

Eva muore accoltellata dal fidanzato, a 17 anni. La scoperta choc del papà: perché l’ha uccisa

  • World

Una vera e propria tragedia sta facendo il giro del mondo. Eva Sitabullina è morta a 17 anni in circostanze drammatiche in Russia. Infatti, nei suoi confronti è stato commesso un brutale omicidio. Il suo decesso è avvenuto a causa di oltre 10 coltellate al petto subite, che non le hanno lasciato alcuna speranza di sopravvivenza. La ragazza ha avuto davvero un epilogo tragico. Aveva ancora una vita intera davanti a sé e, nonostante la giovanissima età, era già stata in grado di imporsi in un importante settore.

Eva Sitabullina, morta a 17 anni in Russia, lavorava come modella. A commettere il crimine sarebbe stato il suo fidanzato 17enne, Kirill Yurchikov. Il ragazzo ha deciso di confessare il delitto sotto indicazione del padre, un noto alto ufficiale della guarda nazionale russa. La vittima era inizialmente sparita nel nulla e immediatamente le forze dell’ordine avevano avviato le ricerche. La scoperta choc è stata purtroppo fatta dal padre Marat Sibatullina, che è il ministro dell’edilizia della capitale Mosca. Un altro brutto fatto registratosi all’estero ha riguardato l’omicidio di Bobbi-Anne McLeod con un cantante finito in manette.

Eva Sitabullina Morta Russia Omicidio Fidanzato


Eva Sitabullina è morta: uccisa in Russia dal fidanzato

La modella Eva Sitabullina è morta in Russia, senza aver ancora compiuto la maggiore età. Stando a quanto è stato possibile ricostruire, il fidanzato era molto geloso e nella coppia c’era stato un grosso litigio alcuni giorni prima dell’omicidio. Secondo quanto scritto dal giornale The Sun, la vittima aveva semplicemente avuto una chiacchierata con un paio di amici e lui aveva ipotizzato che gli avesse fatto un tradimento. Al culmine della lite, l’ha quindi accoltellata al petto uccidendola immediatamente.

Eva Sitabullina Morta Russia Uccisa Fidanzato

La polizia russa sta comunque proseguendo le sue indagini, al fine di chiarire tutti i dubbi. Il papà di Eva Sitabullina ha fatto l’agghiacciante scoperta del corpo dell’amata figlia all’interno di un edificio abbandonato, localizzato in un villaggio non molto lontano dalla capitale russa. Una morte davvero tremenda per l’adolescente, che mai avrebbe potuto immaginare di essere eliminata dal ragazzo che amava. Un dolore ovviamente indescrivibile quello della famiglia della 17enne.

Eva Sitabullina aveva frequentato l’Economic Lyceum della Plekhanov Russian University. Dopo aver parlato con due suoi amici, è giunto sul luogo il fidanzato che ha avuto un diverbio con lei prima di ammazzarla. Questa la nota ufficiale del comitato investigativo della Russia: “C’è stata una lite tra di loro, durante il conflitto l’adolescente ha inflitto numerose coltellate alla vittima, dopo è fuggito”. Ma è stato ugualmente tratto in arresto successivamente.

Ho fatto del male ai nostri bimbi”. Omicidio choc, la confessione della mamma


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004