Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Mi dispiace per Marco Liorni”. Fiorello, l’annuncio in diretta per il collega: “Ti abbraccio”

“È molto triste”. Fiorello su Marco Liorni: “Perdonali”

“È molto triste”. Fiorello su Marco Liorni: “Perdonali, non sanno quello che fanno”. Momento molto toccante questa mattina nel consueto appuntamento di Viva Rai2. Il padrone di casa Rosario Fiorello ha voluto mandare un abbraccio e un sentito appoggio al collega e amico Marco Liorni. È successo tutto dopo un episodio accaduto durante il programma che il presentatore conduce: L’Eredità.

>> “Sapete chi altro se ne va?”. Caos conduttori, bomba di Fiorello e altro nome clamoroso: “Al Nove”

Durante una delle ultime puntate infatti, Liorni ha fatto una domanda sull’oro alla Patria, ovvero la manifestazione fascista organizzata dal regime nel dicembre del 1935. Il tutto avviene il giorno dopo della censura su Scurati nel programma di Serena Bertone, quindi sembra evidente che il tema è ancora accesissimo. Quando “i coniugi italiani consegnano alla Patria le fedi nuziali in cambio di anelli senza valore?”, chiede Marco Liorni ai concorrenti. “1935”, risponde la concorrente.

molto-triste-fiorello-marco-liorni-perdonali-non-sanno-che-fanno


“È molto triste”. Fiorello su Marco Liorni: “Perdonali”

“Era il ’35 esatto, – dice il conduttore – pensate tantissime famiglie hanno compiuto questo gesto veramente patriottico, quello di donare la fede matrimoniale alla Patria con una ricevuta e un anello senza nessun valore. Furono giorni di grande sofferenza, togliersi la fede d’oro per mettersene una di ferro in quell’Italia lì era un gesto sofferto ma anche un gesto di patriottismo, questo è quello che mi hanno raccontato i miei nonni e mio padre, questo è quello che dice la Storia vista con lo spirito dei tempi, non con gli occhi di oggi”.

molto-triste-fiorello-marco-liorni-perdonali-non-sanno-che-fanno

Apriti cielo, polemiche a non finire. A quel punto Liorni si è dovuto dichiarare apertamente anti-fascista. E Fiorello dopo gli attacchi ha detto al collega: “Siamo tutti antifascisti, ho anche il cappello rosso oggi non è a caso. Marco Liorni è una delle persone più buone che conosco. Hanno attaccato Liorni, ho letto degli insulti a Liorni.

molto-triste-fiorello-marco-liorni-perdonali-non-sanno-che-fanno

Ma voi non sapete che la classifica è: Dalai Lama, Madre Teresa di Calcutta e Marco Liorni al terzo posto. È una delle persone più buone che io abbia mai conosciuto. Ti abbraccio Liorni, perdonali loro non sanno quello che fanno, lascia stare. L’ho visto molto contrito, Liorni era veramente dispiaciuto e ha detto in modo chiaro di essere un antifascista”.

Leggi anche: “Basta”. Fiorello, scoppia il caso in tv: i vertici Rai intervengono in diretta


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004