Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
marmolada ritrovato bambino disperso

“Era con la famiglia”. Marmolada, vivo il bambino di 9 anni dato per disperso

  • Italia

Marmolada, ritrovato un bambino disperso. C’è una notizia buona nella sciagura del crollo del ghiacciaio in cima alla Marmolada che ha provocato sette morti, una decina di feriti di cui due gravi e ben 19 dispersi (ma potrebbero essere molti di più, ndr). Una disgrazia che ha spinto il premier Mario Draghi a recarsi sul posto per far sentire la propria vicinanza ai familiari delle vittime: “Oggi l’Italia piange queste vittime e tutti gli italiani si stringono con affetto”.

“Questo è un dramma – ha detto il Presidente del Consiglio, commosso – che certamente ha delle imprevedibilità, ma certamente dipende dal deterioramento dell’ambiente e dalla situazione climatica. Il Governo deve riflettere su quanto accaduto e prendere provvedimenti perché quanto accaduto abbia una bassissima probabilità di succedere e anzi venga evitato”. Ora è arrivata la prima notizia positiva: un bimbo di 9 anni inizialmente dato per disperso è stato ritrovato sano e salvo.

marmolada ritrovato bambino disperso


Ritrovato coi genitori il bambino dato per disperso

Il bambino di 9 anni inizialmente dato per disperso si trovava in realtà con la famiglia. In un primo momento era stato incluso nella lista dei dispersi insieme ai genitori. Ma in effetti avevano tutti lasciato il sentiero che porta alla vetta ed erano tornati a casa. Dunque al momento la lista dei dispersi conta 19 persone, di cui 11 italiani e 8 stranieri. Ma potrebbe essere ancora più lunga.

marmolada ritrovato bambino disperso

Nelle ultime ore i soccorsi sono stati rallentati a causa del rischio di valanghe e ulteriori crolli. Poi ci si è messo pure il maltempo. E più passano le ore meno sono le possibilità di trovare vivi i dispersi. Al momento è attivo il numero 0461495272 per segnalare dispersi, ma per i turisti stranieri l’allarme potrebbe scattare nei prossimi giorni.

Intanto nella mattinata di oggi, lunedì 4 luglio, sono riprese le ricerche dei dispersi in cima alla Marmolada. Nella notte i fari dei vigili del fuoco hanno illuminato il punto dal quale ieri si è staccato il ghiacciaio. In queste ore sembra da scartare l’ipotesi di far brillare la parte di seracco rimasta attaccata alla parete. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe stato un accumulo d’acqua nella conca sotto la vetta a far ‘scivolare’ l’enorme mole di ghiaccio.

“6 morti, 8 feriti e 20 dispersi”. Tragedia sulla Marmolada, frana del ghiacciaio: il video del crollo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004