Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Tv il lutto, l’attrice è morta in piscina. Il malore improvviso, i soccorsi, poi la tragica notizia

Itziar Castro, morta a 46 anni l'attrice di Vis a vis

Attrice, regista, produttrice, cantante, autrice, poetessa. Lutto nel mondo del cinema, della televisione e dello spettacolo per la prematura scomparsa dell’artista. L’annuncio è arrivato dalla famiglia con un comunicato stampa nel quale hanno ricordato il suo carisma e la sua passione per la recitazione e il grande lavoro per le donne del mondo dello spettacolo. Secondo quanto riporta un quotidiano locale, l’attrice stava provando uno spettacolo di nuoto in una piscina. Alle due e un quarto del mattino ha cominciato a sentirsi male e tutto indica che è morto per arresto cardiorespiratorio, in attesa che questa circostanza fosse confermata.

“Non era solo un’attrice e artista di talento, ma una combattente instancabile per i suoi ideali e le sue convinzioni “, si legge nel comunicato che elogia “il suo contributo al mondo dell’arte e il suo instancabile lavoro per l’uguaglianza e la giustizia sociale”. “Ha affrontato ogni sfida con una determinazione e un coraggio che hanno ispirato molti”, aggiunge la famiglia, che chiede il rispetto della loro privacy durante il periodo del lutto.

“Addio, leggenda”. Cinema in lutto, i suoi film hanno fatto la storia

Itziar Castro, morta a 46 anni l'attrice di Vis a vis


Itziar Castro, morta a 46 anni l’attrice di Vis a vis

L’attrice catalana Itziar Castro è morta improvvisamente all’età di 46 anni. Conosciuta principalmente per il ruolo di Gоya Fernández in Vis a vis e per aver partecipato a film come Campeones o Pieles, per i quali è stata nominata ai Goya Awards come migliore attrice esordiente. L’attrice si stava allenando con l’istruttrice Anna Tarrés, nella piscina comunale di Lloret de Mar, quando ha avuto un infarto.

Il regista Santiago Segura ha voluto salutare l’attrice attraverso un post sui suoi social network: “Itziar Castro era un’attrice meravigliosa e una persona amorevole, intelligente e divertente. Ho lavorato con lei solo in coppia a volte , ma mi piaceva chiacchierare con lei ogni volta che ci incontravamo. A volte facevo fatica a vedere l’odio e il bullismo che doveva sopportare su questo stesso social network, nonostante lo affrontasse sempre con forza e coraggio. Soffriva di lipedema, una malattia degenerativa. A soli 46 anni, la sua morte fu un colpo improvviso e crudele. La ricorderemo per le sue interpretazioni e per la luce che emanava”.

‘Operación Triunfo’, programma per il quale l’attrice ha lavorato nel 2018, ha voluto salutare l’insegnante di recitazione: “Non vogliamo crederci. L’abbraccio più caloroso e affettuoso alla famiglia e agli amici di Itziar Castro”.

Anche la presidente del Congresso dei Deputati ha pianto la morte di Itziar Castro attraverso un messaggio pubblicato sul suo account X, ex Twitter. “Mi rammarico profondamente per la perdita dell’attrice Itziar Castro. Femminista instancabile, combattente per i diritti di tutti e riferimento per la libertà. Ci lascia una preziosa eredità di impegno e solidarietà. Possa riposare in pace”, ha scritto.

Nel 2019 ha partecipato ai lungometraggi El cerro de los dioses di Daniel M. Caneiro e ¿Qué te juegas? di Inés de León. Nel 2020, ha fatto un cameo nel film Rifkin’s Festival di Woody Allen e ha recitato nella serie Fox España Vis a vis: El Oasis , oltre ad avere un ruolo ricorrente nella serie HBO Spagna Por H o di B come Choni. È anche una delle protagoniste di Historias lamentables , film di Javier Fesser per Amazon Prime Video.

Nel 2019 Itziar Castro ha partecipato ai lungometraggi El cerro de los dioses di Daniel M. Caneiro e ¿Qué te juegas? di Inés de León. Nel 2020, ha fatto un cameo nel film Rifkin’s Festival di Woody Allen e ha recitato nella serie Fox España Vis a vis: El Oasis , oltre ad avere un ruolo ricorrente nella serie HBO Spagna Por H o di B come Choni. È anche una delle protagoniste di Historias lamentables , film di Javier Fesser per Amazon Prime Video.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004