“Inaccettabile”. Maurizio Costanzo show, Tommaso Zorzi non ci sta e sbotta. E il web impazzisce: “Bravo!”

La terza puntata del Maurizio Costanzo Show è stata seguitissima. E anche in questa occasione tra gli ospiti c’era Tommaso Zorzi, il quale si è molto arrabbiato dopo aver ascoltato il racconto del ragazzo gay aggredito a Roma, Jean Pierre Moreno. Cosa ha detto? Il popolare influencer non ha fatto mistero di credere che simili episodi siano assolutamente da condannare, nella speranza che la Legge Zan venga presto approvata in parlamento.

“E’ fondamentale…Jean Pierre quando ho visto il video della tua aggressione sui social ho avuto la pelle d’oca…E’ inaccettabile che nel 2021 tu debba subire un attacco di quel tipo…”. Tommaso Zorzi ospite al Maurizio Costanzo Show si è poi rivolto direttamente al ragazzo gay aggredito a Roma, Jean Pierre Moreno, asserendo senza indugio alcuno di pensare che il suo aggressore dovrebbe subire una pena esemplare. (Continua a leggere dopo la foto)


“Quel gesto è una cosa arcaica…Il tuo aggressore dovrebbe ricevere una pena esemplare perchè questi avvenimenti possono essere d’esempio per essere un punto di partenza…” E Jean Pierre Moreno ospite al Maurizio Costanzo Show ha annuito in senso di approvazione. (Continua a leggere dopo la foto)

Subito dopo è intervenuto anche Maurizio Costanzo, il quale oggi ha fatto un annuncio su Tommaso Zorzi: “La pena esemplare è che venga approvata la Legge Zan…”. Subito dopo ha ripreso la parola Tommaso Zorzi al Maurizio Costanzo Show. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
E in questa occasione l’infliuencer ha attaccato duramente l’aggressore di Jean Pierre Moreno, non facendo mistero che il suo attacco non è da considerare neppure mosso dall’odio, ma solo dall’ignoranza: “Il movente è l’ignoranza…Non è cattiveria né odio…E’ ignoranza…Non si può odiare persone che amano…”.

Ti potrebbe anche interessare: “Non lo perdonerebbe mai”. William, la fonte è sicura. L’accusa al fratello Harry pesante. Calo il gelo nella casa reale