Ilary Blasi e la confessione mai fatta prima: “Mi vergogno a dirlo”

Da qualche settimana, Ilary Blasi è tornata in tv con una nuova sfida. Eurogames è il programma, fortemente voluto da lei, che conduce insieme ad Alvin e remake del mitico Giochi senza frontiere. Gli ascolti dello show, che va in onda il giovedì sera in prima serata, non sono proprio soddisfacenti in realtà. Ma Ilary, che è stata intervistata recentemente dal settimanale Oggi, non se ne fa un cruccio.

“Ho rimesso in piedi un gioco amarcord che può piacere o no, ma mi assumo il rischio perché l’ho fortemente voluto – ha detto alla rivista – Va bene, va male? In ogni caso ce ne faremo una ragione. Non è che muore qualcuno, sono altre le tragedie!… Dati e risultati li lascio agli altri, non ci ho mai badato. Il dato di ascolto certamente è importante, non lo nego. Ma la personalità è più importante ancora”. (Continua dopo la foto)


Share a parte, c’è un’altra costante che si ripete ogni settimana: le critiche ai look sfoggiati da Ilary Blasi. I suoi fan più sfegatati la amano sempre e comunque e la difendono a spada tratta, ma non c’è giovedì che i suoi outfit non scatenino commenti ferocissimi. Una volta esagera con gli accessori, un’altra ricorda un noto cioccolatino o, ancora, le tute blu che indossano i meccanici. (Continua dopo la foto)

Ma Ilary sembra proprio non curarsi delle critiche. Nemmeno quelle che arrivano via Instagram. Ricordate la recente foto in pizzeria per il compleanno del marito? Molti l’avevano accusata di fingere di mangiare la pizza, ma erano stati tratti in inganno dall’effetto ottico del piatto bianco. Ma tant’è… In ogni caso Ilary ha confessato a Oggi anche un suo sogno nel cassetto che proprio non riesce a realizzare. (Continua dopo la foto)

{loadposition intext}
“Vorrei fare l’attrice, ma non mi chiama nessuno”, ha rivelato la conduttrice. “Da un po’ – ha proseguito – il cinema mi incuriosisce, prima non ci pensavo proprio. Ma non mi chiama nessuno”. E ancora: “Mi vergogno quasi a esprimere altri sogni, ma non nascondo che superato un obiettivo me ne prefiggo subito un altro. Se no che noia sarebbe la vita! Mi piace spingermi sempre oltre e avere nuove mete perché ho fame, non mi sento arrivata. Mi sento a metà percorso. Ma non è necessariamente solo di tv che parlo”.

Il dramma di Eleonora Daniele: “Il dolore mi logora, ho trovato un senso solo grazie a loro…”