Lino Banfi, che gaffe! Scivolone e imbarazzo in diretta da Serena Bortone: la reazione della conduttrice

Lino Banfi è stato ospite di Serena Bortone all’interno del programma Oggi è un altro giorno. Nonno Libero ha rilasciato una lunga intervista in cui ha parlato sia della sua vita privata che di quella professionale. Si è parlato, ovviamente, dello straordinario successo di “Un medico in famiglia”: «Io ho dato a nonno Libero un po’ di signorilità, Ho preso molto da lui, la versione spagnola era più cattiva, scurrile. Cucimmo il personaggio addosso a me. Ma ho avuto molto: la simpatia, l’amore di tre generazioni e sto per abbracciare la quarta», ha spiegato l’attore.

Sul set de “Il medico in famiglia” Lino Banfi ha legato con tutti gli attori, in particolare con Giulio Scarpati, che nella fortunata fiction interpreta Lele Martini, il figlio di Nonno Libero: “Io ero felice di lavorare con tutto loro, con Giulio Scarpati si è legata questa parentela come se già esistesse. Lo sentivo veramente come un figlio”. (Continua dopo la foto)


Serena Bortone ha voluto ricordare il grande rapporto che lega Lino Banfi a sua moglie. Tra le lacrime Banfi ha voluto ringraziare la moglie, oggi malata di Alzheimer: “Lei lasciò tutto per venire con me. Poi, quando ero ad un passo dal mollare tutto per il posto fisso, lei mi disse una cosa che vale miliardi. Io mi sentivo in colpa per mia figlia Rosanna, bruciai baule e manifesti”. (Continua dopo la foto)

E ancora: “Il giorno dopo avrei accettato un posto fisso offerto da un senatore amico di mio padre. Si trattava di un posto di usciere ad una banca. Mia moglie, stupendamente innamorata, mi fece: “Devi andare per forza domani a questo colloquio? Noi i debiti ce li avremo sempre, continua a fare il tuo lavoro, non mi va di avere un marito triste”, ha confidato l’attore commosso. (Continua dopo la foto)

{loadposition intext}

Durante l’intervista Banfi si è reso protagonista di una gaffe inconsapevole: “All’inizio facevo l’imitazione solo dei neg***”. La Bortone è apparsa in grande imbarazzo dinanzi a questa dichiarazione, ma non ha voluto riprendere l’attore sapendo che non c’era alcun intento razzista, bensì si tratta di un termine che, sebbene oggi sia condannato fermamente, all’epoca era all’ordine del giorno.

Sganciata la bomba di gossip su Mario Balotelli: “Sta con lei di UeD”