Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Rinviato a giudizio”. Andrea Piazzolla, succede dopo la morte di Gina Lollobrigida

Andrea Piazzolla Gina Lollobrigida

Guai per Andrea Piazzolla, il factum di Gina Lollobrigida: la notizia a pochi giorni dall’apertura del testamento dell’attrice. Un testamento diviso in due: secondo le volontà dell’attrice metà della cospicua eredità andrà al figlio Andrea Milko Skovic, l’altra metà all’assistente Andrea Piazzolla. “La mia promessa? Non la tradirò mai. La metà dell’eredità che ha lasciato a me desidero che sia messa a disposizione per quelli che sono i suoi desideri, far conoscere l’arte”, aveva dichiarato Piazzolla alla Vita in diretta.


“Mi impegno pubblicamente affinché la mia ‘parte’ sia messa all’interno del trust che si occuperà di queste cose. La volontà di Gina è chiara e nota. Lei non desiderava lasciare nulla al figlio. Chiedo al figlio Milko Skofic – è l’appello che aveva rivolto Piazzolla – di rispettare la volontà della madre e di mettere anche la sua metà, per rispetto e per onorare quello che ha fatto la madre, all’interno del trust a lei dedicato”.

Leggi anche: “È morta così”. Gina Lollobrigida, è polemica: le parole choc del figlioccio Andrea

Andrea Piazzolla Gina Lollobrigida


Andrea Piazzolla, il factotum di Gina Lollobrigida a giudizio per il mancato versamento del mantenimento


A distanza di una settimana da quelle dichiarazioni Andrea Piazzolla è di nuovo sotto i riflettori. È notizia di stamani che l’ex factotum è stato citato a giudizio dalla Procura: non avrebbe prestato supporto economico al figlio nato nel 2009 e riconosciuto solo dopo una lunga battaglia giudiziaria. A ricostruire la vicenda è il Corriere della Sera.

Andrea Piazzolla Gina Lollobrigida


Racconta il giornale milanese come dopo il riconoscimento della figlia nel 2021 il giudice stabilì che Andrea versasse 300 euro al mese, denaro che lui non avrebbe mai versato non andando così ad adempiere alle disposizioni della sentenza e per questo motivo il reato a lui contestato è quello di violazione degli obblighi di assistenza familiare.

Andrea Piazzolla Gina Lollobrigida


Piazzolla, che non aveva mai raccontato questa storia, nelle settimane scorse si era fatto notare anche per termini sopra la media nei confronti dell’ex marito di Gina Lollobrigida. “Ho scelto il silenzio, di non farmi vedere. Perché? Perché se fossi andato, avrei dovuto prendere Xavier Rigau a calci nel c…, perché Gina questo si aspetterebbe da me. Ma siccome non sono uno che fa queste cose, non sono andato in Campidoglio perché non accetto quello che stanno facendo, è una vergogna. Non c’è il minimo rispetto nei confronti di Gina, né da parte del figlio, né del nipote, né di Rigau”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004