Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
stelvio infarto racconto

“Hai un infarto”. Choc al pronto soccorso, operato d’urgenza. I sintomi che ha ignorato

  • Storie

La cena in famiglia si trasforma in tragedia sfiorata. Lo choc dei parenti dopo aver appreso la notizia che ha coinvolto l’uomo di 45 anni. Si chiama Stelvio Mignani l’uomo che, dopo aver trascorso la serata a cena con la famiglia, ha iniziato ad avvertire i primi sintomi del malessere che ha reso necessario un intervento d’urgenza.

Stelvio Mignani colpito da un infarto dopo la cena in famiglia. Il noto albergatore romagnolo di 45 anni non poteva immaginare di arrivare al punto da mettere a repentaglio la sua vita. Dapprima dolori al petto, poi un forte malessere allo stomaco. Nel corso della cena, racconta Stelvio in persona, aveva accompagnato il pasto di per sé abbondante con alcol: “Ci avevo dato dentro, così ho pensato fosse indigestione, ma quando ho visto che non passavano mi sono preoccupato”, sono state le sue parole rilasciate a pericolo scampato per Il Resto del Carlino.

Leggi anche: Stop al tampone, le nuove regole Covid del governo

Stelvio Mignani colpito da un infarto dopo la cena in famiglia


Stelvio Mignani colpito da un infarto dopo la cena in famiglia. Il racconto choc

Nel giro di poco, la tragedia sfiorata. Una volta giunto in pronto soccorso, Stelvio sarebbe stato sottoposto alle dovute analisi fino a giungere alla scoperta di avere un attacco di cuore in corso. Immediato per l’uomo il ricorso a un intervento d’urgenza di angioplastica: “La sera prima avevamo fatto un’abbondante cena in famiglia, con mio fratello Marco, la mia compagna Isabella e i nostri due figli, Vanessa di 5 anni e Valerio di 14. Siccome ‘ci avevo dato dentro’ con il mangiare e anche con il bere, ho sottovalutato i dolori a petto e stomaco che sentivo l’indomani”.

Stelvio Mignani colpito da un infarto dopo la cena in famiglia

E ancora: “Pensavo di aver fatto una indigestione. Dato che non passavano, insieme alla mia compagna sono andato al pronto soccorso riccionese. Dove mi hanno fatto un esame, nel giro di soli 20 minuti, e mi hanno trasferito d’urgenza in ambulanza all’Infermi a Rimini. Una volta qui sono finito subito in sala operatoria, dove mi hanno installato due stent, due dilatatori aortici”.

Stelvio Mignani colpito da un infarto dopo la cena in famiglia

Stelvio Mignani, vivo per miracolo: “Un intervento d’urgenza di angioplastica mi ha salvato la vita: se ho riabbracciato la mia famiglia è grazie a questi sanitari eroi. Per me è il regalo di Natale più bello”, sottolinea il 45enne pochi giorni prima di poter festeggiare la festività tra i suoi più cari affetti.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004