Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
bimba coma gigi d'alessio

“Un miracolo”. Gigi D’Alessio, bimba di 5 anni si sveglia dal coma grazie a lui

  • Musica

Una bimba di cinque anni si sveglia dal coma grazie alla voce di Gigi D’Alessio. Non si tratta del primo caso in assoluto. In tutto il mondo sono tantissime le persone che ascoltando le note di una canzone si siano risvegliati con sulle labbra proprio quelle note. Prima di Giulia, l’ultimo caso di cui parleremo, è successo al piccolo Domenico che in seguito a un terribile incidente era finito in uno stato di coma. Il bambino si è svegliato quando la madre gli cantò un brano molto amato da lui, “La forza mia” di Marco Carta, brano che vinse il Festival di Sanremo in quell’anno.

Giulia e Domenico però sono solo due dei nomi di una lunga lista. Non li passeremo tutti in rassegna ma è bene parlare di altri due casi. Gianluca, a 14 anni, dopo mesi di coma, si era svegliato canticchiando un brano di quello che era il suo cantante preferito: Antonello Venditti. La canzone miracolosa è “Dimmelo tu cos’è”, uno dei brani che la famiglia gli faceva sentire durante il coma. Una delle sue canzoni preferite, quella che ha deciso di cantare al suo ritorno alla coscienza. Fuori dai confini italiani, in Inghilterra, nell’Essex, Layla, una bambina 5 anni, era finita in coma per un attacco di meningite. Si è risvegliata dopo 5 giorni canticchiando “Mamma mia” degli Abba.

gigi d'alessio


Bimba di cinque anni si sveglia dal coma grazie alla voce di Gigi D’Alessio

Giulia è riuscita a uscire dallo stato di coma, e aprire gli occhi, grazie alla voce di Gigi D’Alessio. Prima di procedere però è meglio spiegare il motivo per cui la piccola si è ritrovata in quello stato. È bastato un attimo, un solo istante per rendere una passeggiata in famiglia un incubo, una vera e propria tragedia. A inizio giugno, Giulia e la sua famiglia erano in macchina e lei disobbedendo ai suoi genitori ha messo la testa fuori dal finestrino quando un trattore passando l’ha colpita.

gigi d'alessio

Per un gesto così infantile, per sentire il vento sul viso, Giulia è finita in coma e ci è rimasta per quasi tre settimane. “Forza Giulia, combatti, che ti aspetto al mio concerto. Non arrenderti che ti vogliamo tutti bene” sono state le parole pronunciate dal cantante Gigi D’Alessio all’interno del video messaggio inviato ai genitori della piccola, Fabrizio e Valeria. In quel momento il cantante partenopeo non avrà sicuramente mai potuto immaginare quale potere nascondesse la sua voce.

gigi d'alessio

Dopo averle ascoltate insieme a quelle della sua famiglia, Giulia ha aperto gli occhi per pochi secondi. Dopo quel colpo la bambina aveva rischiato la vita e solo grazie a un lungo intervento eseguito all’Ospedale Gemelli di Roma ha potuto continuare a vivere. Le sue condizioni, prima di oggi, erano gravi e le avevano compromesso definitivamente l’attività cerebrale. La speranza non è mai stata abbandonata e grazie all’intercessione di un poliziotto in servizio presso la Questura di Frosinone e amico di Gigi D’Alessio è arrivato il miracolo.

Gigi D’Alessio, retroscena dopo il concerto: divieto assoluto anche per i suoi ospiti


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004