Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Primo maggio rovinato dal maltempo”. Brutte notizie per gli italiani, pessime previsioni meteo

  • Italia
Meteo Italia 1 maggio 2024: le previsioni del tempo

Mercoledì 1 maggio, festa dei lavoratori, sarà una giornata caratterizzata da condizioni meteorologiche non buone su buona parte d’Italia. Come riporta il Meteo.it, dopo il 25 aprile, anche la giornata di festa del primo maggio sarà all’insegna del maltempo e solo in pochi si salveranno. Dopo un breve periodo contrassegnato da una clima caldo e da un discreto soleggiamento, il tempo si deteriorerà nuovamente proprio durante il giorno festivo.

Nel corso della giornata di oggi un campo di alta pressione di origine sub-tropicale riuscirà a garantire il sole un po’ ovunque e soprattutto temperature ben oltre le medie: a titolo di esempio, su Sicilia e Sardegna si potranno sfiorare i 28-30°C durante le ore pomeridiane, così come in Toscana. Si tratterà però di una tregua dal maltempo.

“È il corpo di Rita”. Scomparsa da giorni, le ricerche finite nel peggiore dei modi

Meteo Italia 1 maggio 2024: le previsioni del tempo


Meteo Italia 1 maggio 2024: le previsioni del tempo

Come fa presente iLMeteo.it, un profondo ciclone atlantico posizionato tra Isole britanniche e Penisola iberica invierà un primo fronte temporalesco che farà peggiorare il tempo già dal pomeriggio/sera di domani, martedì 30 aprile a partire dal Nord-ovest e dalle due isole maggiori. Nonostante l’anticiclone africano stia tentando strenuamente di estendere la sua influenza sull’Italia, la sua forza risulta ancora insufficiente.

Meteo Italia 1 maggio 2024: le previsioni del tempo

La fase più intensa è prevista in concomitanza con il primo maggio. La Festa dei Lavoratori vedrà dunque un elevato rischio temporalesco, soprattutto al Centro-Nord e, a causa dei forti contrasti tra masse d’aria diverse, i fenomeni potrebbero risultare localmente intensi e grandinigeni. Resteranno temporaneamente più protette dal maltempo il Triveneto, l’Emilia e la Lombardia orientale e la Romagna.

Tra giovedì 2 e venerdì 3 maggio un secondo impulso instabile darà il via a una nuova fase fortemente perturbata con frequenti occasioni per temporali.

Secondo gli ultimi aggiornamenti saranno ancora una volta a maggiore rischio le regioni del Centro-Nord e parte del versante tirrenico meridionale. Prosegue dunque il trend meteo climatico di questa primavera in cui si stanno susseguendo ondate di caldo fuori stagione a fasi invece marcatamente instabili e temporalesche; al momento, infatti, manca una figura atmosferica stabile, in grado di dominare sul bacino del Mediterraneo.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004