Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Matteo Bassetti futuro ministro della Salute

“Ministro? Perché no”. Elezioni e governo, spunta il nome di Matteo Bassetti

  • Italia

Matteo Basetti futuro ministro della Salute? “Se qualcuno me lo chiedesse, sarei ovviamente onorato, lusingato e a disposizione per dare una mano come tecnico. Poi, in che ruolo, evidentemente non spetta a me dirlo”. Così dichiara all’Adnkronos Salute il direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, indicato in queste ore come ‘virostar’ corteggiata da più parti politiche.

Matteo Bassetti futuro ministro della Salute, così l’esperto ha parlato nel corso di un’intervista per Adnkronos: “Io la mia disponibilità la do – ribadisce – ovviamente come tecnico, all’interno del ministero della Salute che è una macchina che credo di conoscere. Dopo di che, tutto il resto sono ‘rumors’ che in qualche modo credo facciano parte del momento”.

Matteo Bassetti futuro ministro della Salute


Matteo Bassetti futuro ministro della Salute. Le parole dell’esperto

Matteo Bassetti sottolinea: “Amo il mio lavoro e penso di conoscere abbastanza la materia della sanità, essendomi laureato più di 25 anni fa, lavorando nel Servizio sanitario nazionale da oltre 20 anni, essendo direttore di una Struttura operativa complessa di un ospedale dal 2011 e facendo il professore universitario”.

Matteo Bassetti futuro ministro della Salute

L’esperto ammette: “Dunque credo di conoscere abbastanza l’ambiente sanitario. Dopo di che ho detto, e lo ribadisco, che in questi anni al fianco del presidente” della Liguria Giovanni “Toti ho dato una mano per quanto riguarda la politica sanitaria in ambito Covid”.

Matteo Bassetti futuro ministro della Salute

“Ho già detto, e lo ribadisco – aggiunge Bassetti – che al ministero della Salute penso sarebbe meglio ci andasse un tecnico, perché non c’è tempo di aspettare che qualcuno si impratichisca della materia”. Il dicastero della sanità, osserva l’esperto, “negli ultimi 3 anni è diventato un ministero strategico almeno tanto quanto quello dell’Economia, dove mi pare e mi risulta che si tenda sempre a mettere dei tecnici. Poi, chiunque sarà, andrà bene”.

“Come è morta Liliana”. Caso Resinovich, la svolta sul giallo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004