Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
liliana resinovich morte suicidio

“Come è morta Liliana”. Caso Resinovich, la svolta sul giallo

  • Italia

Morte di Liliana Resinovich, la conferma. Un caso di cronaca nera che ha tenuto tutti con il fiato sospeso e che ad oggi sembra arrivare a una maggiore chiarezza. Per mesi si è chiesta la verità sulle dinamiche della morte della 63enne che viveva a Trieste insieme al marito Sebastiano Visintin.

Morte di Liliana Resinovich. La donna si è suicidata. Così si sarebbe espressa la procura di Trieste, in merito alla perizia affidata al medico legale Fulvio Costantinides e al radiologo Fabio Cavalli., la donna sarebbe morta suicida per asfissia indotta da due sacchetti di plastica stretti intorno alla testa. (Liliana Resinovich, il marito Sebastiano: “Non si è suicidata”).

Morte di Liliana Resinovich conferma della procura di Trieste


Morte di Liliana Resinovich. La conferma della procura di Trieste

Come tutti sanno, scomparsa il 14 dicembre 2021, Liliana Resinovich è stata rinvenuta priva di vita all’inizio del mese di gennaio 2022 nel parco dell’ex ospedale psichiatrico di Trieste. E proprio l’appartamento dove Liliana viveva insieme al marito Sebastiano, si trovava a meno di un chilometro dal parco dell’ex ospedale psichiatrico presso il quale la donna è stata recuperata lo scorso 5 gennaio.

Morte di Liliana Resinovich conferma della procura di Trieste

Il corpo della donna ormai privo è stato ritrovato chiuso in due grandi sacchi di plastica normalmente usati per i rifiuti. Il cadavere giaceva in posizione fetale mentre un altro sacco trasparente per alimenti stringeva intorno alla testa della vittima.

Morte di Liliana Resinovich conferma della procura di Trieste

Ma sul caso ancora un mistero da risolvere: dov’è stata Liliana Resinovich per circa un mese ovvero dal giorno della scomparsa fino a quello del suo ritrovamento? E nonostante la conferma della morte suicida, ci si domanda ancora quali possano essere stati i motivi che avrebbero condotto a compiere il gesto estremo. Si resta in attesa di ulteriori aggiornamenti su un caso di cronaca che ancora merita la dovuta attenzione.

“Non uscite di casa”. Alluvione sulla città italiana: l’acqua travolge tutto, auto e strade distrutte. La situazione


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004