Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Massimiliano Stizza Professore Morto Malore

“Addio professore”. Malore improvviso, Massimiliano muore a 51 anni: studenti e colleghi sotto choc

  • Italia

Tristezza immensa per Macerata. Massimiliano Stizzi, professore di 51 anni, è morto per un grave malore. Ha provato a lottare con tutte le sue forze in ospedale, dove era stato ricoverato d’urgenza dopo il malessere improvviso, ma tutti gli sforzi dei medici sono risultati inutili e lui si è spento per sempre. Un dolore enorme per l’intero istituto scolastico dove insegnava, infatti sono praticamente sotto choc gli altri insegnanti, i suoi studenti e anche i genitori di questi ultimi che lo conoscevano molto bene.

Massimiliano Stizzi, professore molto amato, è purtroppo morto prematuramente per un malore inaspettato. Secondo quanto scritto dal sito Cronache Maceratesi, il 51enne era stato trasferito nel nosocomio di Civitanova, in provincia di Macerata, dove era giunto già in una situazione clinica disperata. E il brutto presagio si è rivelato realtà lunedì 5 dicembre, quando le sue condizioni sono ulteriormente peggiorate fino al sopraggiungere del suo decesso, che ha lasciato un vuoto incolmabile.

Leggi anche: Choc all’università: gli studenti aspettano il prof in aula, ma lui è morto da giorni

Massimiliano Stizza Professore Morto Malore


Massimiliano Stizza, professore morto per un malore

Massimiliano Stizza, un professore di Fisica nella scuola Galileo Galilei di Macerata (liceo Scientifico), è morto per un malore che non gli ha lasciato nessuna speranza di sopravvivenza. Secondo quanto riferito, l’insegnante avrebbe dovuto avere un videocollegamento con i genitori dei suoi alunni per i classici colloqui prenatalizi. Ma non si è mai collegato, visto che era stato colpito da un malore. Gli amici dell’uomo sono increduli e hanno speso solo parole di elogio nei confronti dello sfortunato 51enne.

Massimiliano Stizza Professore Morto Malore

Era da tutti chiamato Mimmo e il sito Cronache Maceratesi ha riportato il commosso saluto dei suoi amici: “Era un piccolo genio, ora ci ha lasciato e tutta la comunità di Trodica di Morrovalle è rimasta attonita. In tanti si sono riuniti per l’ultimo saluto al nostro Mimmo. Era una persona generosa e impagabile, che lascerà un vuoto incolmabile. I suoi studenti al funerale si sono stretti a lui per dirgli quanto amore e passione metteva nell’insegnamento. Loro riuscivano sempre a strapparli un sorriso”.

Un paio di mesi fa un altro professore, in questo caso universitario, era scomparso a Udine. Gabriele Qualizza è morto per un malore e ha lasciato sgomenti i suoi studenti universitari, che erano in attesa del suo arrivo. L’uomo era infatti un docente ed era molto apprezzato per la sua professionalità e umanità. Una perdita enorme per il mondo accademico.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004