Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Gli è scoppiato a ridere in faccia”. Jannik Sinner, fuori programma durante la visita a Sergio Mattarella

  • Italia
Jannik Sinner al Quirinale, la risata alla battuta di Sergio Mattarella

Oggi giovedì 1° febbraio, dalle ore 16.00, Sergio Mattarella ha ricevuto gli azzurri che hanno conquistato la Coppa Davis: Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Matteo Arnaldi, Lorenzo Musetti, Simone Bolelli e il capitano Filippo Volandri. Dopo la vittoria del 26 novembre a Malaga, i tennisti hanno potuto stringere la mano al Capo di Stato e parlare dei risultato raggiunti dalla squadra, ma anche della storica vittoria di Jannik Sinner agli Australia Open.

L’incontro era già previsto da qualche settimana ed era dedicato ai cinque tennisti capaci di riportare la Coppa Davis dopo un’assenza di 47 anni, ma la vittoria di Jannik Sinner allo Slam è stata occasione di un’altra festa al Quirinale. “Siamo felici e orgogliosi di aver riportato la Coppa Davis in Italia dopo 42 anni”, ha detto Sinner, che pensa già alle prossime Olimpiadi.

“Per loro si ferma tutto”. Il lutto per Monika e i due figli spegne la festa per Sinner in paese

Jannik Sinner al Quirinale, la risata alla battuta di Sergio Mattarella


Jannik Sinner al Quirinale, la risata alla battuta di Sergio Mattarella

Al Capo dello Stato Sergio Mattarella il campione ha regalato una racchetta avvolta da un nastro tricolore. “Grazie davvero, una splendida racchetta… moderna”, ha detto Mattarella.

All’incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella hanno partecipato Jannik Sinner, Matteo Arnaldi, Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego, Simone Bolelli e Matteo Berrettini. Il capitano Filippo Volandri, il presidente Federazione Italiana Tennis Padel Angelo Binaghi e i vertici federali. Momenti di grande ilarità quando il campione dello Slam non è riuscito a trattenere le risate a causa di una battuta di Mattarella.

Jannik Sinner al Quirinale, la risata alla battuta di Sergio Mattarella

“Ho avuto la certezza che lei avrebbe vinto per la tranquillità e la sicurezza con cui stava giocando. È stato un successo, adesso non vorrei esagerare perché apprezzo la sobrietà e la semplicità che lei esprime e quindi bastano poche parole per farle i complimenti”, ha detto il presidente Sergio Mattarella complimentandosi con Jannik Sinner dopo la vittoria degli Australian Open.

Poi c’è stata la battuta che ha fatto ridere Jannik Sinner. Una battuta del presidente Mattarella che ha commentato come ha vissuto il match tra l’altoatesino e il russo Daniil Sergeevič Medvedev: “La prima scadenza importante dopo la Coppa Davis era in Australia, e lì l’entusiasmo si è rinnovato. Complimenti a Sinner per la vittoria dello Slam, è un grande risultato. Devo confidarle che, anche se ero impegnato, ho potuto guardare la tv all’inizio del quarto set e questo ha giovato al mio buonumore perché non ho vissuto i primi due”. A quel punto il tennista non è riuscito a trattenere le risate.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004