Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Giancarlo Piria Morto Incidente San Vito al Tagliamento

Terribile incidente, Giancarlo muore di fronte al pronto soccorso. Era da poco in pensione

  • Italia

Tragedia della strada, l’ennesima di questa estate da incubo su questo versante. Giancarlo Piria è morto a causa di un terribile incidente, che non gli ha lasciato alcuna speranza di sopravvivenza a San Vito al Tagliamento, un paese in provincia di Pordenone. La dinamica dell’accaduto è ancora al vaglio degli inquirenti, anche se le prime ipotesi stanno emergendo in queste ore. Un momento davvero drammatico per la sua famiglia, che solo poco tempo fa aveva festeggiato con lui la pensione.

Dopo una vita caratterizzata da tanti sacrifici, infatti Giancarlo Piria era un meccanico molto conosciuto in zona, aveva finalmente finito di lavorare ed era pronto a godersi momenti di riposo. Invece, è purtroppo morto in un incidente con il suo scooter a San Pietro al Tagliamento, proprio di fronte al pronto soccorso del comune del Friuli-Venezia Giulia. Il suo decesso è praticamente avvenuto sul colpo, infatti sono risultati tutti vani i tentativi di soccorso operati da medici e infermieri del 118. (Leggi anche Autobus di turisti si ribalta. Choc in autostrada: 12 morti, oltre 25 feriti e soccorsi sul posto)

Giancarlo Piria Morto Incidente San Vito Al Tagliamento


Giancarlo Piria è morto in un incidente a San Vito al Tagliamento

Il dramma ha sconvolto tutti, rimasti con l’amaro in bocca per la fine di Giancarlo Piria, che tra l’altro è morto un mese prima il suo compleanno, infatti tra trenta giorni avrebbe spento 63 candeline. L’incidente a San Vito al Tagliamento ha ancora qualche punto oscuro, ma pare che con il suo scooter abbia centrato in pieno lo spartitraffico situato nei pressi dell’attraversamento usato dai pedoni per entrare in ospedale. Tra le ipotesi c’è quella di un malore improvviso, che gli ha provocato lo schianto fatale.

Giancarlo Piria Morto Incidente San Vito Al Tagliamento

Dopo l’incidente che ha tolto la vita al 62enne Giancarlo Piria, sono arrivati sul luogo i carabinieri che hanno avviato le indagini per scoprire cosa sia potuto succedere in quegli istanti. Inoltre, al lavoro anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza l’area coinvolta dal sinistro mortale. Secondo quanto raccontato dal sito Il Gazzettino, l’uomo era originario di Prodolone e tra pochi giorni avrebbe cominciato la sua vacanza estiva in Calabria. I militari starebbero anche indagando sulla regolarità o meno dello spartitraffico.

Giancarlo Piria lascia una compagna, che si chiama Nadia. Sempre stando a Il Gazzettino, queste sono state le parole rilasciate dal fratello più piccolo Daniele: “Non ci sono parole per quello che è successo, era in pensione da poco più di un anno e avrebbe solo dovuto godersi un po’ la vita adesso. Era sempre disponibile, la classica persona buona e di paese. Sempre pronto a sporcarsi le mani per il lavoro”.

“È gravissima”. Incidente choc per l’attrice, schianto devastante contro una casa e l’auto va in fiamme


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004