Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
covid cambia durata quarantena

Covid Italia, le nuove regole: cambiano quarantena e isolamento: tutti i dettagli

  • Italia

Covid, cambia la durata della quarantena. In queste ore le autorità sanitarie stano valutando proprio questo cambiamento sulla base dell’andamento dei contagi da Coronavirus in Italia. La disposizione riguarderebbe i positivi asintomatici. Ieri, lunedì 29 agosto, i contagiati erano stati 8355 mentre le vittime 60. Oggi invece dati in aumento con 90 persone decedute e 31088 nuovi casi, il tasso di positività è al 14,9%.

Sul fronte ospedali, invece, c’è un calo di 3 unità nelle terapie intensive con 19 ingressi del giorno e un totale di 226 posti occupati. I ricoveri ordinari sono 204 in meno rispetto alle 24 ore precedenti, per un totale di 5427. L’Oms fa sapere: “In poche settimane, si prevede che la Regione Europea raggiungerà i 250mln di casi confermati di Covid-19 da inizio pandemia due anni e mezzo fa. Con l’avvicinarsi dell’autunno-inverno, prevediamo un aumento dei casi, con o senza una recrudescenza dell’influenza stagionale in Ue”. 

covid cambia durata quarantena


Covid, cambiamenti per quarantena e isolamento

La durata della quarantena per i positivi asintomatici dovrebbe passare da 7 a 5 giorni, con un test negativo al quinto giorno. Passa invece da 21 a 15 giorni il periodo massimo di isolamento in caso persista la positività al virus. Tutto dovuto alla minore infettività passate le due settimane. Il Consiglio Superiore di Sanità si è riunito ieri per decidere in questo senso.

covid cambia durata quarantena

Intanto nelle scorse ore il noto infettivologo Matteo Bassetti ha dichiarato: “Molti decessi di pazienti positivi, da gennaio 2022 a oggi, sono classificati come ‘Covid’, ma riguardano pazienti che, per via di altre patologie, sarebbero morti lo stesso”. Per questo il primario di Malattie Infettive del San Martino di Genova ritiene sia necessaria un’inchiesta per fare chiarezza sul reale numero di decessi dovuti al Covid.

Nel frattempo sono state definite le nuove regole per il ritorno a scuola. Il ministro Roberto Speranza ha detto: “Alla riapertura delle scuole a settembre non sarà previsto l’obbligo di mascherine. Successivamente vedremo in base all’evoluzione della situazione epidemiologica”. “Il personale a rischio di sviluppare forme severe di Covid-19 utilizza i dispositivi di protezione respiratoria del tipo Ffp2 e i dispositivi per la protezione degli occhi forniti dalla scuola in base alle indicazioni del medico competente”.

Inoltre “nei bambini la sola rinorrea (raffreddore) è condizione frequente e non può essere sempre motivo di non frequenza o allontanamento dalla scuola in assenza di febbre”. Quindi “gli studenti possono frequentare in presenza indossando mascherine chirurgiche/FFP2 fino a risoluzione dei sintomi ed avendo cura dell’igiene delle mani e dell’osservanza dell’etichetta respiratoria”.

“Nuova variante Centaurus”. Covid, l’allarme degli esperti: è più contagiosa di Omicron 5


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004