“Non ce l’ha fatta”. Dolore nel mondo del calcio. Appena 29enne, ha perso la sua battaglia contro il Covid

Un’altra vittima del Covid, stavolta giovanissimo. Se le statistiche indicano che la stragrande maggioranza dei decessi causati, o a cui il virus ha contribuito, sono sopra la soglia degli 80 anni, notizie come questa gettano tutti nello sconforto. Francesco Marrone aveva solo 29 anni e purtroppo non è riuscito a sopravvivere nella durissima battaglia contro il coronavirus. La cittadina di Bitonto, che fa parte della Città Metropolitana di Bari, piange per questo giovane giornalista sportivo.

Francesco era molto conosciuto col soprannome ‘Ciccio’, soprattutto nell’ambito calcistico locale. Era la voce ufficiale e telecronista del Bitonto Calcio: “Una tragedia immane colpisce il Bitonto ed il suo Ufficio Stampa – si legge nel post pubblicato venerdì 9 aprile dal club su Facebook – Ci lascia a soli 29 anni Ciccio Marrone, il telecronista e la voce ufficiale dei neroverdi. Addio, leone, sarai per sempre la voce neroverde 🦁⚫️🟢⚽”. (Continua a leggere dopo la foto)


Anche la società Asd Puteolana ha voluto essere vicina al dolore del Bitonto calcio: “L’Asd Puteolana 1902 porge le più sentite condoglianze al U.S. Bitonto Calcio per la scomparsa di Francesco Marrone, telecronista e voce ufficiale dei neroverdi 🙏. In pochissimo tempo il post del Bitonto in cui si annuncia la morte del giornalista Francesco Marrone è stata inondata da messaggi di condoglianze. (Continua a leggere dopo la foto)

Sono in tantissimi a voler inviare parole di vicinanza a società e familiari: “Non ho avuto il piacere di conoscerti – scrive un utente fb – ma sei riuscito ugualmente a emozionarmi sempre. Che le porte del paradiso ti accolgano . Un abbraccio sentito a tutta la società e alla sua famiglia”. E ancora: “Mi dispiace moltissimo, bravissimo ragazzo. R.I.P. CICCIO sentite condoglianze alla famiglia”. (Continua a leggere dopo la foto)

In queste ore un’intera comunità piange per la morte di una delle più giovani vittime del coronavirus: “Le tue telecronache rimarranno sempre nei nostri cuori”, “Non ci posso credere, non si può morire a questa età”, “Una notizia sconvolgente, siamo senza parole”. Francesco Marrone, che era ricoverato in ospedale, viene ora ricordato da chi lo conosceva come una persona disponibile, sempre sorridente, un ragazzo buono.

Anche la deputata Francesca Anna Ruggiero, deputata pugliese del M5s, piange la sua morte: “Oggi la comunità cittadina da cui provengo, Bitonto, piange la drammatica morte di un ragazzo giovanissimo, Ciccio Marrone, che purtroppo non ha superato la sua battaglia contro il Covid. È una ferita dolorosa, lancinante, che si somma a quelle aperte dalle tante, troppe vite preziose che il nostro Paese ha perso dall’inizio della pandemia”.