Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
sonia lorenzini pronto soccorso malore attacco di panico

“Pensavo di morire”. Paura per l’ex GF Vip: è finita al pronto soccorso

  • Gossip

Brutto momento per l’ex concorrente del GF Vip (e protagonista di UeD). Ha raccontato tutto su Instagram, tra le Storie dove si è anche mostrata su una barella e anche in un lungo post. “Non è un buongiorno”, ha esordito in un video per poi scendere nei dettagli e parlare della “notte più brutta della mia vita”.

Sonia Lorenzini ha avuto paura di morire, spiega, per descrivere ai follower cosa le è successo la sera prima, quando è finita al pronto soccorso per un attacco di panico fortissimo, mai avuto prima. “Ho passato la notte più brutta della mia vita, tanto che sono dovuta andare al pronto soccorso perché ho pensato stessi morendo, nel vero senso della parola”.

sonia lorenzini pronto soccorso malore attacco di panico


Sonia Lorenzini al pronto soccorso: “Ho avuto paura di morire”

“Ho pensato ‘sto per avere un infarto’ – ha proseguito Sonia Lorenzini – In realtà ho avuto un attacco di panico fortissimo. Non mi era mai successo in vita mia. Ho iniziato ad avere il respiro pesante, mi si sono informicolate le mani ed ha iniziato a girarmi la testa. Come se non riuscissi a controllare né i miei pensieri né il mio corpo”.

sonia lorenzini pronto soccorso malore attacco di panico

Sonia Lorenzini ha raccontato meglio l’episodio in un post pubblicato sul suo profilo Instagram, dove ha aggiunto che “è stato come un fulmine a ciel sereno e poi mi si è aperta una scatola piena di mille sintomi fisici. Ma la cosa più brutta che ho sentito è stata la sensazione di avere il cuore in collasso e che fossi sul punto di morire, così da un momento all’altro”.

Non ha mai sofferto di attacchi di panico, ha continuato Sonia Lorenzini, e per questo motivo si è trovata spiazzata e ha avuto molto paura: “Credo non dimenticherò mai il mio primo attacco di panico (spero l’ultimo) la paura che cresceva in modo esponenziale, la sensazione che fossi completamente separata dal mio corpo, la mia testa ha fatto davvero questo sul mio corpo?”.

“Pensavo poi fosse qualcosa che passava nel giro di non molto tempo , invece sono qui a scrivere della cosa con l’ansia e la paura che mi si possa ripetere da un momento all’altro. E se mi succedesse mentre sono sola? Chi mi soccorrerebbe. So che sono tantissime le persone che ne soffrono e solo chi l’ha vissuto può capire realmente di cosa io stia parlando”, ha concluso Sonia Lorenzini invitando tutti a condividere le proprie esperienze.

“Rispetto per Jessica”. Barù, tutti hanno visto e fioccano critiche feroci


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004