“Non sta bene”. Principe Harry, torna quella brutta voce sulla sua salute. Cosa sta succedendo

Dall’ufficio del principe Carlo sono sparite le foto di Harry, Meghan Markle e di Archie. Il Daily Mail ha messo a confronto i video postati dall’erede al trono lo scorso anno e quello del Giubileo e se nei primi comparivano diverse foto di famiglia anche con gli ex Sussex, nell’ultimo si vede solo una foto con la regina Elisabetta, Carlo, William e il piccolo George. L’ennesimo smacco verso Harry che, in un nuova intervista, aveva criticato la genitorialità del padre Carlo sottolineando tuttavia di aver compreso che il padre gli aveva inflitto quelle pene perché così lui era stato educato fin dall’infanzia.

“La mia vita a Corte è stata un po’ come quella di Jim Carrey nel The Truman Show”, ha spiegato il principe Harry. Che poi ha rincarato la dose: “La mia vita è come un mix tra il Truman Show e il vivere uno zoo”. Una costante sceneggiata con la quale il principe Harry ha dovuto convivere già da bambino: “Da bambino, quando stavo male, facevo finta di sentirmi bene. L’odio è per chi vive un dolore irrisolto”, ha rivelato il figlio di Lady Diana e il principe Carlo.


E ancora: “Quando sei sconvolto da qualcosa e non stai bene, vai a cercare aiuto. Io, come tutti, cercavo di mascherare ciò che provavo realmente, fingendo di sentirmi bene. Ho rifiutato i sentimenti”. Un dolore che Harry continua a portarsi dietro. Da 5 anni pratica un approccio terapico conosciuto come EMDR e ha dato l’ok per filmare una seduta con la sua psicoterapeuta.

Harry ha ammesso che la terapia EMDR lo ha salvato ma che ogni volta che torna a Londra rischia di avere gli attacchi di panico. Secondo l’esperta di casa reale Angela Levin ha confessato che Harry “è ancora lontano dal guarire, e che per vincere la malattia ci vorrà tempo”. Sembra insomma ben lontano dal risolvere il trauma della morte di Lady Diana. Un indizio, secondo Levin, viene dall’immagine di poche settimane fa del principe Harry che, a occhi chiusi, abbraccia se stesso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Principe harry (@principe.harry_)


L’EMDR, la procedura alla quale si sta sottoponendo Harry è un approccio psicoterapico interattivo e standardizzato che ha come base teorica il modello AIP (Adaptive Information Processing) che affronta i ricordi non elaborati che possono dare origine a molte disfunzioni. Numerosi studi neurofisiologici hanno documentato i rapidi effetti post-trattamento EMDR.

Ti potrebbe interessare: Bufera sul principe Harry dopo l’ultima intervista. La voce è sicura: la Regina prenderà provvedimenti