“Mi costringeva a dieta e palestra,”. Giulia De Lellis, la confessione choc su Andrea Damante

Sono tanti e pungenti i commenti negativi che, nelle ultime ore, sono stati scritti sui social network sul comportamento di Andrea Damante. Dopo aver letto il passaggio del libro in cuiGiulia De Lellis svela di essere stata a “stecchetto” per anni pur di piacere al fidanzato, molti fan si sono esposti su Twitter e Instagram per criticarlo pesantemente: il dj è finito al centro di un’aspra polemica, che, per ora, non ha ancora commentato.

A colpire chi ha letto le poche righe che l’ex corteggiatrice ha dato in anteprima sui social sono state soprattutto le parole con le quali ha descritto la sua rinascita fisica ed emotiva dopo aver detto addio al tronista di Uomini e donne. Pare che Andrea Damante la tenesse a dieta ferrea e sui social, ovviamente, si è scatenato il putiferio, con critiche e accuse pesantissime all’ex tronista di Uomini e Donne.  “Altra novità: ho preso tre chili. Mi sto prendendo delle libertà che m’ero completamente dimenticata”. (Continua a leggere dopo la foto)


Scrive la De Lellis e poi aggiunge: “Carboidrati e la pigrizia. Oh, se sapesse (…)una porzione intera di pasta, invece (…)  ai ferri con le verdure al vapore! Oh, se sapesse che faccio colazione, invece che con l’avocado e il pane di segale, con la brioche alla marmellata. Oh, se solo scoprisse che non mi alleno da settimane! Mi biasimerebbe come se fossi (…) uno scarto della civiltà (…) invece sto da Dio! Tiè!”. Queste frasi hanno inevitabilmente scatenato la forte reazione dei sostenitori della giovane. (Continua a leggere dopo la foto)

“Andrea Damante ha praticamente costretto Giulia a perdere 10 chili (quando aveva 19 anni) e a rifarsi il seno. Secondo voi, il problema sarebbe lei che gli è andata dietro e non lui. Allora ditelo che odiate le donne”, si legge sui social. Nel libro Giulia De Lellis parla anche del tradimento subito dall’ex fidanzato Andrea Damante e racconta come ha reagito quando l’ha scoperto: “Le cornici si spezzano … ma sento che non sono abbastanza appagata, vado verso i suoi preziosissimi e costosissimi giochi … la PlayStation, la maledetta PlayStation! … “. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

E ancora: ’Prendo la consolle e la metto sotto l’acqua corrente … provo un fremito di piacere … prendo i capi uno ad uno e li riduco in brandelli … parlo da sola, adesso sì che sono pazza. Continuo finché non ho accumulato qualche migliaio di euro di danni sul pavimento e poi, come un palloncino che si sgonfia, mi accascio a terra tra quelli che ormai sono solo stracci e finalmente piango”.

 

“Mi hanno salvato la vita”. Bianca Atzei: il dramma (mai raccontato) vissuto a Sanremo