Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Barbara D'Urso Denuncia

“Basta, denuncio tutto”. Barbara D’Urso fuori di sé, turbata da una bruttissima notizia

  • Gossip

Barbara D’Urso ha fatto una vera e propria denuncia social in queste ore. La conduttrice televisiva si è sempre mostrata molto vicina a tematiche inerenti la società e ha sempre manifestato affetto e vicinanze nei confronti di persone, vittime purtroppo di episodi inqualificabili. Ed è ciò che ha fatto anche stavolta, come ha dimostrato il suo duro messaggio pubblicato su Twitter. La presentatrice di Pomeriggio Cinque è andata letteralmente fuori di sé, dopo aver appreso una bruttissima notizia.ù

Barbara D’Urso e la sua denuncia social sono arrivate subito dopo aver letto una news grave, riguardante un ragazzo vittima di violenza per un motivo assurdo. Ha condiviso la notizia dalla pagina del Corriere e ha poi espresso tutta la sua rabbia. Non è da escludere che ne possa parlare anche nelle prossime ore o nei prossimi giorni, durante alcune puntate della sua trasmissione di Canale 5. Ovviamente stavolta gli utenti si sono tutti schierati dalla parte di Carmelita e del giovane in questione.

Barbara D'Urso Denuncia Social Furia Ragazzo Vittima Violenza


Barbara D’Urso, denuncia social per il ragazzo gay vittima di violenza

Sempre su Twitter, oltre alla denuncia di cui vi stiamo per parlare, Barbara D’Urso ha voluto dire addio anche a Guido Lembo, il fondatore dell’Anema e Core deceduto nella giornata del 19 maggio: “Quante serate insieme, quanto divertimento nella nostra splendida Capri. Ciao Guido Lembo. #gliartistinonmuoionomai”. Poi ha pubblicato il titolo di una notizia balzata agli onori della cronaca italiana e verificatasi precisamente in Calabra, nel territorio di Cosenza.

Barbara D'Urso Denuncia Social Ragazzo Gay Vittima Violenza

Questa la notizia riportata da Barbara D’Urso su Twitter e presa dal Corriere: “Cosenza, ragazzo pestato dallo zio perché gay: ‘Ora muori in casa’. Quattro costole rotte, il 16enne salvato dalla madre”. E immediata è arrivata la reazione della conduttrice: “E sapete perché? Perché aveva una bandana rainbow!!! Non ho davvero più parole davanti a questo…Ma io non mollo e finché ci saranno ancora casi come questi, lotterò e denuncerò. Finché non ci saranno, chiederò leggi certe contro l’omofobia! Basta! #stopomofobia #loveislove”.

Dopo la violenza subita, l’adolescente è ora tutelato e il presidente dell’Arci Cosenza ha detto: “Il ragazzo sta meglio, si riprenderà. Moralmente e psicologicamente non oso immaginare come stia, forse non lo voglio immaginare. Non chiedetemi altro, per questioni di tutela è necessario assumere un atteggiamento di chiusura e di riservatezza. Le forze dell’ordine hanno svolto il loro lavoro”.

“Avete vinto voi!”. La pupa e il Secchione, l’annuncio di Barbara D’Urso a fine serata: pubblico impazzito


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004