Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
David Warner è morto

“Impossibile dimenticarti”. Cinema in lutto per la morte dell’attore di Titanic

  • Cinema

David Warner è morto. L’attore britannico con alle spalle oltre 200 presenze in film, serie tv e spettacoli teatrali, inclusi film come “Titanic”, “Tron” e “The Omen”, la celebre serie Star Trek e il film italiano Piccolo grande amore con Raoul Bova – dove vestiva i panni del principe Massimiliano – è morto domenica per una malattia correlata al cancro. Aveva 80 anni.

La carriera della Warner ha attraversato sei decenni, la svolta da protagonista arriva grazie al ruolo del protagonista in “Amleto” con la Royal Shakespeare Company nel 1965, quando aveva solo 24 anni, ma la sua carriera è stata caratterizzata dai ruoli malvagi che ha interpretato con il caratteristico aplomb. Era il genio del male nel film del 1981 “Time Bandits” e interpretava un cattivo in “Tron” (1982), che ha aperto la strada all’uso estensivo dell’animazione al computer.

David Warner è morto


David Warner è morto. L’attore era il valletto di Titanic

Indimenticabile il personaggio nel capolavoro del Cinema “Titanic” (1997), il Spicer Lovejoy, l’insopportabile valletto con un passato da poliziotto al servizio dell’antagonista di Leonardo Di Caprio (Jake Dawson), il promesso sposo di Rose (interpretata dall’attrice Kate Winslet) Cal Hockley, ovvero l’attore Billy Zane. Proprio lui aiuta a dare la caccia ai personaggi interpretati da Leonardo DiCaprio e Kate Winslet.

David Warner è morto

Nel 1976 ha interpretato un fotografo sfortunato nel film horror “The Omen” e un anno dopo è stato un ufficiale tedesco in “Cross of Iron”. David Warner, l’attore morto il 24 luglio, è apparso anche nella serie americana “Twin Peaks” ed era noto tra i fan di Star Trek per aver interpretato tre personaggi in due film del franchise e nella serie tv. Il suo ultimo ruolo cinematografico è stato quello di un ufficiale militare in pensione nel film “Il ritorno di Mary Poppins” del 2018.

David Warner è morto il 24 luglio a causa del cancro. Per la sua famiglia era un marito e un padre amorevole. In una dichiarazione riportata dall’Associated Press l’attore è stato ricordato “come un uomo di buon cuore, generoso e compassionevole, partner e padre la cui eredità di lavoro straordinario ha toccato la vita di così tanti nel corso degli anni”. “Abbiamo il cuore spezzato”, ha detto la famiglia. L’attore lascia la compagna Lisa Bowerman, suo figlio Luke, la nuora Sarah, “la sua buona amica Jane Spencer Prior, la sua prima moglie Harriet Evans e gli amici”.

“Papà, come faremo senza di te?”. Lutto nel cinema, morto il famoso attore: l’annuncio della figlia


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004