Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Svezia, l’imam sposa una coppia lesbica iraniana

A Stoccolma un imam ha sfidato i precetti islamici e ha celebrato le nozze di una coppia lesbica. Le due donne, iraniane, si sono conosciute sul web nove anni fa, e una di loro è affetta da una grave malattia ossea che la costringe a spostarsi sulla carrozzina. Donne, lesbiche, musulmane: questo non ha impedito il coronamento del loro sogno d’amore nonostante entrambe siano dovute fuggire dall’Iran per poter vivere liberamente. L’imam non è nuovo a questo tipo di aperture. Ludovic Mohamed Zahed, omosessuale, nel 2012 aveva promosso a Parigi la prima moschea aperta agli omosessuali. In seguito ha creato l’associazione “Omosessuali musulmani di Francia” che conta 500 soci e fa parte della Alem, la rete che riunisce le associazioni lgbtq europee e africane musulmane. “Questo è un momento storico”, ha detto al termine della cerimonia, “perché per la prima volta un imam ha unito in matrimonio una coppia di lesbiche”.



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004