syracuse new york uomo nudo muro

Rumori da un muro, i pompieri sfondano la parete e fanno una scoperta sconcertante: “Era lì da giorni”

La notizia che arriva da oltreoceano è a dir poco incredibile. Venerdì 5 novembre all’interno di un teatro, il Landmark Theatre di Syracuse, New York, ha fatto da cornice ad un episodio che si fa fatica persino a definire. A quanto pare intorno alle 7 e 30 del mattino una telefonata al 911 ha fatto partire l’allarme. Un dipendente del teatro ha riferito di aver sentito delle urla provenire da un muro.

Beh, non ci crederete, ma non erano urla demoniache, bensì quelle di un uomo in carne e ossa.
L’uomo ha avvertito i vigili del fuoco che ci doveva essere una persona dentro un muro. Sì, avete capito bene. Da dietro una parete della struttura proveniva una richiesta di aiuto. Nessuno sa come diavolo ci sia finito lì dentro. Mike Intaglietta, direttore esecutivo del Landmark Theatre, ha detto: “Non so se era entrato per ripararsi dal freddo o per usare il bagno. Non lo so”.

syracuse new york uomo nudo muro

Una persona era stata vista aggirarsi all’interno del teatro ad inizio settimana. Per la polizia il 39enne era entrato nell’edificio di S. Salina Street 362 martedì 2 novembre. I lavoratori del Landmark Theatre hanno dichiarato che non lo avevano più visto e così erano convinti che se ne fosse andato. Quando sono arrivati sul posto i pompieri della Rescue Company 1 hanno fatto un piccolo buco nel muro per poter inserire una microcamera in modo da poter vedere cosa c’era dietro la colonna.


syracuse new york uomo nudo muro

Le operazioni di salvataggio sono state davvero molto, molto complicate. La parete, fatta di strati di cartongesso, argilla e piastrella, come riporta Ultimora.news , era per giunta molto sottile. E il cunicolo in cui l’uomo si era andato ad infilare era interamente occupato dall’uomo. Che peraltro era nudo. Quindi per poter bucare il muro senza ferire il 39enne i vigli del fuoco hanno dovuto essere davvero chirurgici.

L’uomo è stato salvato ed è stato portato all’Upstate University Hospital per accertamenti, informa la polizia. Sembra che, nonostante tutte quelle ore passate da solo, stia bene. Gli agenti hanno dichiarato che non ha riportato ferite. Ma soffre di disidratazione. D’altra parte si è scoperto che stava lì da ben tre giorni!

Pubblicato il alle ore 20:20 Ultima modifica il alle ore 20:25