Keith Pinto morto fulmine

Bagnino colpito da un fulmine: morto a 19 anni. Lo choc in spiaggia

Chi era presente all’accaduto ricorda perfettamente un particolare inquietante, l’odore dei capelli bruciati, della palle carbonizzata. Ma riavvolgiamo un attimo il nastro per raccontare questa terribile storia che è l’incubo di miliardi di persone, seppur si tratta di un’evenienza davvero rarissima. Siamo in New Jersey, Usa, qui un ragazzo di 19 anni, Keith Pinto è impegnato a fare il bagnino in spiaggia. È una giornata relativamente tranquilla e non c’è molto da fare. Poi, ad un tratto, dei nuvoloni si avvicinano alla costa e colpiscono con un forte temporale tutta la spiaggia presieduta dal 19enne.

Qualche istante dopo un forte boato, simile al rumore di una bomba, squarcia la spiaggia e il giovane Keith Pinto finisce a terra: è stato colpito da un fulmine. Keith è stato portato con urgenza in ospedale in gravissime condizioni, insieme ad altre 7 persone che erano però meno gravi di lui. La polizia ha confermato che gli altri bagnanti non hanno riportato ferite mortali, ma per il bagnino, che era in servizio, non c’è stato nulla da fare.

Keith Pinto morto fulmine

I testimoni presenti il giorno dell’incidente hanno riferito che in spiaggia si è scatenato all’improvviso un forte temporale. In molti non hanno fatto in tempo a mettersi al riparo e tra questi il gruppo di persone colpite dal fulmine, come riporta anche la stampa locale. “Era quasi come se fosse esplosa una bomba. Abbiamo visto questo giovane cadere dalla sedia del bagnino, e poi c’erano persone nella zona che cercavano di rianimarlo”.


Keith Pinto morto fulmine

E ancora: “Si sentiva l’odore di capelli bruciati”, ha raccontato uno dei turisti. Ora sul caso si sta svolgendo un indagine e tutte le spiagge sono vietate al pubblico per cercare di capire come possa essere accaduto una simile tragedia. Una sfortuna per il giovane Keith Pinto che si è trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Keith Pinto morto fulmine

Ogni anno nel mondo almeno 1000 persone vengono uccise dai fulmini e diverse altre migliaia riportano lesioni gravi. Ciò avviene prevalentemente nei paesi in via di sviluppo, Sud Africa, India, Nepal, Bangladesh detengono il maggior numero di decessi con una media di 150-200 vittime all’anno ma non si scherza anche nei paesi industrializzati, negli Stati Uniti ad esempio ogni anno circa 50 persone perdono la vita perché colpite da fulmini. in Italia circa 10/15 ogni anno.

Pubblicato il alle ore 09:11 Ultima modifica il alle ore 09:11