Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Identikit, ecco gli italiani che combattono con terroristi

Sono almeno cinquanta. Giovanissimi. L’80 per cento sono italianissimi convertiti all’Islam. Solo il 20 per cento figli di immigrati di seconda generazione. È questo l’identikit che fa oggi il Corriere della Sera. Reclutati e indottrinati via Internet, arrivano soprattutto dalle città del Nord: Brescia, Torino, Ravenna, Padova, Bologna… La gran parte, almeno l’80 per cento di loro, sono italiani convertiti all’Islam da poco. Sono tra Siria e Iraq, pronti ad immolarsi per la jihad: la guerra santa. Ecco i “foreign fighters”, i combattenti italiani arruolati dal terrorismo nelle schiere dell’Isis (Stato islamico dell’Iraq e del Levante) dei quali ha parlato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano. Sono tutti molto giovani. E maschi. Hanno tra i 18 e i 25 anni.



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004