Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Sì, sono raccomandata”. Vittoria lavora in tv con il famoso papà: chi è la figlia vip, 35 anni

Vittoria ha 35 anni, un cognome importante in quel di Mediaset e lavora in tv da quasi 10. È la secondogenita di uno dei re di Canale 5 e non si vergogna a dire che è “raccomandata”, anche se ha dovuto lavorare tre volte tanto. Si è raccontata per la prima volta al Corriere della Sera, dove ha parlato della sua carriera e del rapporto con il famoso papà. Laureata in Relazioni pubbliche e pubblicità, ha deciso di seguire le sue orme e 9 anni fa esatti lo ha seguito in tv.

Dunque con grande sincerità nell’intervista ammette di essere sì raccomandata (“Certo, è la verità. Ma essendo la figlia del capo ho dovuto lavorare il triplo per ottenere la fiducia di chi collabora con lui da più di 30 anni”) ma anche che a proporgli un lavoro sul piccolo schermo è stato proprio suo padre: “Me lo propose lui, per occuparmi del museo di Striscia: avevo 26 anni”. Vittoria è la seconda figlia di Antonio Ricci, il fondatore di Striscia la notizia.

Leggi anche: “Ci siamo separati”. Matrimonio finito dopo 7 anni e un figlio per la bellissima della tv italiana


Chi è Vittoria, la figlia vip che lavora in tv con papà

Prima di approdare nel “tg satirico più seguito d’Italia” e dopo la laurea, Vittoria Ricci si è occupata della logistica del tour di Jovanotti negli stadi, dove “ho imparato a risolvere i problemi prima che si presentassero”. Ma il vero “militare”, come lo ha definito lei, è stato con Betty Soldati nella produzione di Maria De Filippi, dove si è appassionata sempre di più al lavoro, contrariamente a quanto sperava suo papà Antonio Ricci, che “mi ci aveva mandato per dissuadermi”.

Cosa fa oggi? La secondogenita di Antonio Ricci una “tuttofare”, che lavora per il padre e non per Mediaset: “Io lavoro per papà – spiega – non sono dipendente Mediaset. E faccio da trait d’union tra produzione e autori. Sono la tuttofare. Gira perfino una mia foto che pulisco i pavimenti”.

Sempre nell’intervista al Corriere, che pubblica anche le sue foto, Vittoria ha raccontato alcuni episodi che le sono successi in questi anni. Per esempio il primo incontro con il Gabibbo che fu traumatico: “Avrò avuto 4 o 5 anni, non sapevo che fosse animato da una persona. Piansi disperata”. E anche quando di fece vestire Valerio Staffelli da donna nello spot per i 30 e 35 anni di Striscia la Notizia: “Per lui ho una perversione, l’ho fatto vestire io da donna”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004