“Lui ci ha dato più forza”. The Voice Senior, sul palco Walter e il figlio Matteo. Nessuno trattiene le lacrime

The Voice Senior, grande emozione nello studio televisivo. Un format di successo già dalla prima edizione, con alla guida del timone Antonella Clerici, seguita da un team di Coach che non hanno bisogno di molte presentazioni, ovvero Loredana Bertè, Gigi D’Alessio, Clementino e Orietta Berti. La messa in onda della puntata del 26 novembre è riuscita a lasciare un segno, grazie alla storia di Walter.

Una vicenda personale che ha colpito la sensibilità di tutti i presenti, ma anche del pubblico a casa. La storia è quella di Walter Stempini, 66 anni, e del figlio Matteo, nato con la spina bifida, ovvero una malformazione congenita. E un sogno nel cuore di Walter, quello di poter cantare, catarsi e insieme messaggio di speranza e di coraggio.

Antonella Clerici The Voice storia Walter Matteo

Il concorrente ha spiegato così quel sogno: “Rimpianti non ne ho. Ho fatto la vita che volevo fare, anche se non sono riuscito a diventare un cantante professionista”. E in tutto questo, il figlio Matteo, anello imprescindibile che ha sempre tenuto insieme i sogni di papà Walter.


Antonella Clerici The Voice storia Walter Matteo

“Lui è il mio coach, il mio impresario”. Walter ha aggiunto: “Il lavoro mio era quello del commerciante, ma poi ho fatto anche la musica. Quando è nato Matteo è stato complicato perché è nato con la spina bifida. Poi ci siamo resi conto che crescere con lui ci ha dato più forza, ci ha dato la possibilità di crescere ancora di più”.

Antonella Clerici The Voice storia Walter Matteo
Antonella Clerici The Voice storia Walter Matteo

“Lui è venuto su con tanta energia e ci ha dato la forza di ripartire, così ho ricominciato a cantare più forte di prima”. E con il brano Cambiare di Alex Baroni, Walter è riuscito a emozionare tutti i 4 coach, che hanno dunque deciso di girarsi.