Soldato morto a Gaza suona la pace. E commuove

La musica aiuta a superare le difficoltà e la tristezza. E la morte, anche quando deriva da una guerra che, da decenni, brucia il Vicino oriente e quei due popoli in eterno conflitto. Di Hadar Goldin, soldato israeliano appena 23enne,  si era parlato perché si pensava fosse nelle mani di Hamas a seguito di un rapimento. E invece è morto in combattimento a Gaza. Qui, tra la gente che si consegna al suono orribile delle armi, ha però lasciato note di pace e di speranza. Un video postato su Youtube nelle ore del funerale mostra Hadar che suona con il violino la celebre melodia Shalom Aleichem, (Che la pace sia su di voi). Ascoltiamolo, almeno una volta.