maurizio costanzo contro massimo galli

“Ma non rompa le…”. Massimo Galli, è la prima volta che succede in tv. L’ospite ci va giù pesante

Un duro, durissimo sfogo quello di Maurizio Costanzo a DiMartedì, il programma di Giovanni Floris in onda in prima serata su La 7. L’argomento del giorno, anzi, di quel momento della trasmissione, sono i virologi, figure quasi mitologiche, prima osannate come divinità, ora quasi trattate con superficialità. E tra chi si scaglia contro gli epidemiologi, medici ed esperti è proprio uno dei più grandi volti della tv del nostro paese, Maurizio Costanzo.

Come ha ricordato il marito di Maria De Filippi, oramai i virologi sono diventati uno degli argomenti più dibattuti a livello televisivo. Ce n’è sempre almeno un presente in ogni trasmissione, ma ormai si parla di loro anche quando non sono presenti. Stiamo parlando, in questo caso, di Massimo Galli, che si è ritirato temporaneamente dai salotti tv, in coincidenza con il netto miglioramento della situazione epidemiologica e la mancata catastrofe che era stata annunciata per le riaperture dello scorso 26 aprile, che erano state “calcolate male”.

maurizio costanzo contro massimo galli


L’argomento a DiMartedì è proprio lui e Maurizio Costanzo non ci è andato per il sottile con Galli. “C’è ancora un virologo che va dicendo che arriverà la quarta ondata, che sarà una mattanza. Io lo dico ufficialmente: di questi virologi negazionisti e porta male non ne voglio più sapere, sono diventati delle piccole star della televisione, facciano Sanremo e non ci rompano le scatole”.

maurizio costanzo contro massimo galli

Poi Maurizio Costanzo ha aggiunto una battuta tagliente: “Penso che verrà fuori il Mike Bongiorno dei virologi, lascia il vaccino o raddoppia…”. A questo punto Maurizio Costanzo ha però riconosciuto che ci sono anche esperti validi a livello di comunicazione: “Alcuni virologi, come Bassetti e Pregliasco, sono stati molto attenti nel dire le cose”.

maurizio costanzo contro massimo galli

maurizio costanzo contro massimo galli

Anche per loro, però, non è mancata una frecciatina: “Certo, mi domando quando lavorino…”. Il tutto davanti all’immunologa Antonella Viola, che ha sorriso in più di una circostanza durante l’intervento di Maurizio Costanzo. Che schiaffoni, ragazzi.

“Silvio Berlusconi è seriamente malato”. Preoccupa la salute dell’ex premier: “Questo dicono i certificati”