“Ecco com’è morto mio padre”. Maria Teresa Ruta, una fatalità assurda: “È rimasto lì”

Sappiamo bene ciò che sta accadendo fra le mura della casa del GF Vip in queste ore e precisamente dalla giornata di ieri. Dopo aver appreso la tremenda notizia dell’improvviso lutto che ha colpito Dayane Mello e la sua famiglia , tutti i concorrenti del reality show di Canale 5 sono stati coinvolti in un decoroso silenzio.

Un silenzio profondissimo che ha espresso tutta la vicinanza nei confronti della modella brasiliana e della sua famiglia. I vipponi si sono ritrovati a farsi stretti stretti accanto alla loro coinquilina, mettendo da parte ogni barriera, strategia. e antipatia, facendo prevalere l’umanità del calore e del sostegno reciproco. Ecco cosa è successo. (Continua dopo le foto)


Maria Teresa Ruta è risultata particolarmente sensibile alla tragedia che ha colpito Dayane Mello, sentendosi così spinta dal condividere un drammatico retroscena sulla morte di suo padre. Mentre si stava confidando con Samantha De Grenet dopo la tremenda tragedia che ha colpito Dayane Mello – che come sappiamo nella nottata del 4 febbraio, ha perso il fratello 27enne Lucas in un incidente stradale – Maria Teresa Ruta ha ripercorso un retroscena drammatico sulla morte di suo padre. Ecco le parole di Maria Teresa Ruta. (Continua dopo le foto)

“Siamo chiamati al libero arbitrio, la vita mischia le carte continuamente. E quando ti chiama ti chiedi il perché…Quella notte mio padre doveva essere operato, la dottoressa che doveva operarlo stava correndo in ospedale, ma è stata travolta dall’auto di un ragazzo che aveva preso dei farmaci, voleva morire perché era stato lasciato dalla sua ragazza. E così ad essere operata d’urgenza è stata la dottoressa, mio padre è rimasto lì”, ha rivelato per la prima volta la showgirl.

Dayane Mello, al GF Vip il retroscena da brividi sulla figlia Sofia: “Ancora non sapeva della morte dello zio…”