Televisione e cinema in lutto. L’attore stroncato dal Covid a 62 anni: era in coma da due settimane

Un lutto ha colpito il mondo dello spettacolo italiano. L’attore e regista se n’è andato prematuramente, a 62 anni, dopo aver combattuto contro il coronavirus e un tumore. Non è riuscito però ad avere la meglio sulle due malattie, infatti dopo essere stato affetto dal Covid-19 lo scorso mese di marzo le sue condizioni di salute erano peggiorate. Circa due anni fa aveva anche scoperto di avere un cancro al sangue. Dall’inizio del mese di aprile era finito in coma farmacologico e ora è morto.

Eppure aveva lavorato fino a pochi mesi fa, andando in scena in un teatro, nonostante fosse chiuso al pubblico. Aveva infatti accettato insieme ad altri colleghi di esibirsi per la gente da casa. Era stato protagonista nel Teatro Piccinni di Bari, sua città natale. Il decesso è sopraggiunto proprio nella città pugliese, dove viveva. Era molto apprezzato per le sue doti artistiche, infatti tutto il mondo dello spettacolo lo piange. Un’altra grande figura che se n’è andata troppo presto passando a miglior vita. (Continua dopo la foto)


A morire è stato Gianni Colajemma, l’attore e regista televisivo e cinematografico che adorava Bari. Nonostante fosse stato colpito dalla patologia, a febbraio non era proprio riuscito a dire di no e si era esibito al Teatro Piccinni. Nessuno spettatore aveva potuto assistere allo spettacolo, ma il progetto ‘Palcoscenico’ era comunque andato a buon fine. Lo show sarebbe andato in onda prossimamente in televisione e tutti aspettavano con trepidazione le sue straordinarie performance sul palco. (Continua dopo la foto)

Distrutto dal dolore anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro, che sul suo profilo Facebook ha scritto questo messaggio in sua memoria: “Oggi questo maledetto virus si è portato via un altro pezzo della nostra città. Bari perde la risata calda e profonda di Gianni Colajemma, perde uno degli attori che hanno fatto la storia della comicità e del teatro popolare barese. Grazie di tutto per quello che hai fatto per questa città, grazie per la tua arte e per la tua trascinante comicità”. (Continua dopo la foto)

La televisione ha perso invece nelle scorse ore un grande attore internazionale. Morto Felix Silla, che ha interpretato Cugino Itt de ‘La Famiglia Addams’. A ricordarlo per l’ultima volta è stato Gil Gerard. Aveva dunque origini italiane ed aveva vissuto a Roccacasale alcuni anni prima di raggiungere gli Stati Uniti d’America nel 1955. La morte è sopraggiunta all’età di 84 anni.

Lutto nella televisione. Addio all’attore, il suo personaggio amato da milioni di persone: “Grazie di tutto”