Lutto per Antonella Clerici. L’addio commosso in diretta: “Voglio salutarlo così”

Non poteva iniziare nel peggiore dei modi la giornata di Antonella Clerici, che ha aperto la trasmissione ‘È sempre mezzogiorno’ con una notizia bruttissima. Un lutto ha infatti colpito la conduttrice televisiva, che però per senso del dovere è rimasta al suo posto ed ha preferito condurre ugualmente il programma Rai. Ma proprio ad inizio puntata ha dedicato dei momenti molto importanti a questa figura che non c’è più, portata via ancora una volta dal maledetto coronavirus.

Nonostante il suo format televisivo sia sempre incentrato sulla cucina, sulle risate e sullo spassoso divertimento, stavolta ha necessariamente dovuto fare un’eccezione e lasciar spazio ad un ricordo doveroso e molto sentito. Nelle parole di Antonella Clerici si è potuto ascoltare tutto il suo dolore e tutta la sua tristezza, che ha ovviamente commosso il pubblico da casa. Un momento non facile per lei, anche se successivamente con professionalità ha portato a termine il suo lavoro. (Continua dopo la foto)


La trasmissione ha preso il via con la canzone in sottofondo di ‘Rumore’. A scrivere quel pezzo memorabile di Raffaella Carrà era stato l’autore musicale e televisivo Andrea Lo Vecchio, la cui vita si è spenta nelle scorse ore a causa del Covid-19. L’uomo, che aveva 78 anni, era anche un grandissimo amico di Antonella Clerici nonché suo collaboratore. La presentatrice della televisione pubblica italiana, visibilmente commossa, ha voluto dunque omaggiare una persona a lei molto cara. (Continua dopo la foto)

La padrona di casa di ‘È sempre mezzogiorno’ ha detto in diretta televisiva: “Vorrei salutare un amico che ci ha lasciati. Apriamo con Rumore, rumore perché volevamo salutare un amico che ci ha lasciato, un autore televisivo che ha scritto questa canzone, ha scritto anche Luci a San Siro e ha lavorato con me al Festival di Sanremo nel 2010. Un bacione Andrea. Volevo ricordarlo così con Rumore, lui è un uomo di spettacolo e quindi questo è il successo che scrisse per Raffaella Carrà”. (Continua dopo la foto)

Soltanto qualche ora prima era stato colpito da un lutto anche Vasco Rossi. A perdere la vita a 62 anni è stato Efrem Raimondi, il suo fotografo. Vasco Rossi ha scritto: “Se n’è andato un grande fotografo e un grande uomo. W Efrem Raimondi. W le sue fotografie spericolate”. Ha anche omaggiato Raimondi postando alcune immagini scattate proprio dal compianto fotografo. Due giorni dunque da dimenticare per i due vip.

“Ora tocca a me soffrire”. Al Bano, il colpo è durissimo dopo la decisione della figlia Jasmine