Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Tv italiana sotto choc, arrestato l’attore di Gomorra: la scoperta in auto dopo la fuga dalla polizia

Con la quinta stagione è finita Gomorra, la serie liberamente ispirata al best seller scritto da Roberto Saviano. Si è conclusa la lotta sanguinosa tra Ciro Di Marzio (Marco D’Amore) e Genny Savastano (Salvatore Esposito). La serie è stata inserita dal New York Times tra i migliori prodotti internazionali del 2021. Una lunga storia che è partita nel 2014, anno della mesa in onda della prima stagione. Prima dell’epilogo finale si sono intrecciate le storie di Genny Savastano che da ragazzone viziato si trasforma in una belva feroce dopo che sua mamma lo manda in Honduras.

Arriva a guidare il clan che un tempo fu di suo padre. E poi c’è la storia di Ciro Di Marzio che, da soldato di Pietro Savastano, diventa l’infame che tradisce il capo. Fino a guidare una vera e propria crociata contro Genny. Una lotta senza esclusione di colpi che porta alla scena finale in cui i due vengono feriti a morte durante una sparatoria di notte su una spiaggia.

scena gomorra


Nelle ultime ore una notizia ha sconvolto i fan della serie. Infatti in molti ricorderanno il personaggio di “Danielino” interpretato da Vincenzo Sacchettino, 23 anni. Il ragazzo è stato arrestato è stato arrestato dalla polizia nel rione Scampia a Napoli. Il giovane, con precedenti, è stato trovato a bordo di un’auto in possesso di una pistola e ha tentato la fuga, ma è stato fermato. Per questo è finito in manette con l’accusa di porto abusivo di arma, ricettazione, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

scena gomorra

Come scrive Tgcom24, Sacchettino è stato individuato dai poliziotti a bordo di un’auto: quando li ha visti ha tentato la fuga, ma è stato fermato. Ha anche spintonato gli agenti durante le fasi dell’identificazione tentando nuovamente di scappare, fino a quando è stato raggiunto e definitivamente bloccato. Gli agenti hanno rinvenuto nella vettura uno sfollagente telescopico in ferro, mentre, indosso all’uomo, due cellulari e la chiave d’accensione di un’altra autovettura nella quale hanno ritrovato una pistola calibro 45, rubata ad aprile 2012, con sette cartucce.

gomorra arrestato danielino
gomorra arrestato danielino

Non è la prima volta che Sacchettino viene arrestato: già nel 2019 per lui erano scattate le manette. L’accusa era spaccio: fu trovato in possesso di sostanze stupefacenti. Questa volta invece l’accusa riguarda porto abusivo di arma, ricettazione, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale. Nella serie Sacchettino interpretava il ruolo di Danielino, il giovanissimo meccanico che Ciro Di Marzio arruola e spinge con un tranello a uccidere l’uomo di fiducia di Salvatore Conte.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004