alfonso signorini gf vip 6

“Indecente”. GF Vip 6, tempesta perfetta su Alfonso Signorini: il vip lo demolisce

Momenti difficili per Alfonso Signorini e il GF Vip 6 vittime di un pesante attacco da parte di un volto molto noto della tv. A far scattare la scintilla è stata Jo Squillo che nel corso dell’ultima puntata si è presentata con il niqab, con l’intento di solidarizzare con le donne afghane. Una scena che non è piaciuta al giornalista che ha sparato a zero parlando di uno dei “peggiori esempi di banalizzazione nel peggiore contesto, con i peggiori coprotagonisti, con la peggiore conduzione e con il peggiore pubblico possibile”.


“Accade che Jo Squillo annusando la golosità del tema delle donne in Afghanistan (e c’è da augurarsi che volesse essere una furba mossa di marketing, perché l’idea che possa averlo fatto in buona fede atterrisce perfino di più) decida di presentarsi in diretta al GF Vip 6 con il niqab. Non solo: le mani giunte e gli occhi da cucciolo abbandonato, circondata dagli altri partecipanti allo show che come prefiche hanno assunto la loro migliore posa pietosa”.

Alfonso Signorini

GF Vip 6, ancora polemiche in arrivo

E ancora: “Tutti immersi nella parte di quelli che credono di avere inventato il “reality civile” che dalla casa del Grande Fratello esporta democrazia”. Lui è Giulio Cavalli, ex di Miriana Trevisan. “C’è da preparare la sfida di danza e le risse per lo share. L’importante è avere il materiale per infarcire i social, per una bella foto da dare in pasto a Instagram e qualche hashtag #solidarietà da spalmare su Twitter”.


miriana trevisan


Quindi la stoccata finale al GF Vip 6, definendo l’intera scena un “capolavoro dell’indecenza”, ricordando quanto detto da Jo Squillo che, ha sostenuto sempre l’ex della Trevisan, ha chiuso con una “botta di bassezza ancora più bassa (sfidando l’impossibile). Ha lasciato come chiosa della sua performance un quesito che rimbalza per la Casa: ‘Ma come fanno a indossarlo sempre?’”.

giulio cavalli


Per Il GF Vip 6 insomma non è un buon momento. Contro di lui anche il Moige. il Movimento Italiano Genitori invita le aziende a valutare con attenzione dove collocare i propri spot pubblicitari. “Come numerose altre volte, torniamo a criticare la tv trash. Non possiamo esimerci dal farlo, data l’influenza che ha a livello sociale. Trasmissioni come il GF Vip 6 fanno parte di un business che fomenta una cultura basata su disvalori. Ancor più grave ma sempre più frequente in questo tipo di show – anche sugli abusi contro la donne”.

Pubblicato il alle ore 18:44 Ultima modifica il alle ore 18:44 Tag