Don Matteo Critiche Raoul Bova Don Massimo

“Chiudetela”. Don Matteo 13, pubblico in rivolta dopo la scoperta. Non cambia solo il prete

La nuova stagione di ‘Don Matteo’ coinciderà con l’addio storico di Terence Hill, che dopo tantissimi anni ha deciso di alzare bandiera bianca e di lasciare questo ruolo importantissimo, che lo ha visto autentico protagonista su Rai 1 con ascolti clamorosi. Nelle scorse ore vi abbiamo raccontato del saluto commosso da parte dell’attore, che dunque lascerà il posto a Raoul Bova, come già annunciato nei mesi scorsi. Ma ora sono esplose le polemiche per alcune rivelazioni proprio di Bova.

Terence Hill ha girato le ultime scene di ‘Don Matteo’ e sul set la commozione è stata tanta. L’attore ha lasciato il segno non solo dal punto di vista professionale, ma anche umano per la sua disponibilità e la sua gentilezza. Rimaste intatte nonostante il grande successo ottenuto. A sancire l’addio le foto di rito con tutto il cast che ha circondato Terence Hill. C’è inoltre un breve video in cui Nino Frassica, che interpreta il maresciallo Cecchini, abbraccia il suo amico. Veniamo alla novità.

Don Matteo Addio Terence Hill Raoul Bova Don Massimo Critiche

Il pubblico affezionatissimo di ‘Don Matteo’ ha protestato vivacemente, dopo l’intervista rilasciata da Raoul Bova a Rtl 102.5: “Sono sul set già da diversi giorni per respirare l’aria della lavorazione della serie. Il primo ciak della nuova stagione con me nei panni di Don Massimo sarà domani. Se posso fare un paragone sportivo è come la staffetta della 4×100. Mi sta per arrivare questo testimone a grande velocità e spero di prenderlo e arrivare a vincere come gli atleti della 4×100. Terence ha conquistato tanto”.


Don Matteo Critiche Addio Terence Hill Raoul Bova Don Massimo

Quindi, Raoul Bova non sarà Don Matteo ma Don Massimo “e non indosserà la tonaca”. Questi i principali commenti degli utenti dopo aver saputo queste novità: “Sarà l’ultima stagione per me, non lo vedrò più. Don Matteo è con Terence, altrimenti non è Don Matteo”, “Per me Don Matteo è Terence Hill, anche se ci sarà Raoul Bova non sarà lo stesso”, “Bastava chiudere la fiction, non ha senso sostituire i personaggi”. Sarà dura dunque per la Rai ottenere gli stessi ascolti senza il bravissimo attore.

Terence Hill aveva spiegato così il suo addio a ‘Don Matteo’: “Non ci saranno lacrime e abbracci. Raoul arriva nel quinto episodio e, in seguito, si scoprirà che tipo di legame lo unisce al mio personaggio: è proprio Don Matteo ad averlo scelto come successore, e poi si svelerà il motivo per cui io scompaio. Raoul è perfetto per il suo ruolo. L’ho visto impersonare un uomo disabile nel film Indovina chi viene a Natale? di Fausto Brizzi”.