Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Don Matteo 13 Slitta Inizio

“Cambia tutto”. Don Matteo 13, colpo di scena: la decisione dei vertici Rai

Non arrivano notizie entusiasmanti per i telespettatori che stanno attendendo con ansia ‘Don Matteo 13’. Come sapete, in questa stagione Terence Hill avrà una presenza molto limitata, infatti sarà poi sostituito da Don Massimo, che sarà interpretato da Raoul Bova. E c’è molta curiosità per assistere a questo clamoroso e storico stravolgimento nella fiction Rai di enorme successo. Ma ora è uscita fuori una novità, che sicuramente non farà piacere alla maggioranza del pubblico che la leggerà.

A proposito di ‘Don Matteo 13’, questa variazione con l’arrivo di Bova non aveva reso felici proprio tutti in un primo momento. Queste alcune reazioni: “Sarà l’ultima stagione per me, non lo vedrò più. Don Matteo è con Terence, altrimenti non è Don Matteo”, “Per me Don Matteo è Terence Hill, anche se ci sarà Raoul Bova non sarà lo stesso”, “Bastava chiudere la fiction, non ha senso sostituire i personaggi”. Potrebbe dunque essere dura per la Rai ottenere gli stessi ascolti senza il bravissimo attore.

Don Matteo 13 Rinvio Una Settimana Inizio


Gli ultimi sviluppi legati all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia hanno provocato dei scossoni anche nel piccolo schermo. Infatti, sono state annullati ‘Doc – Nelle tue mani’ il 24 febbraio e ‘Il Cantante Mascherato’ il 25 febbraio. Sebbene all’inizio di ‘Don Matteo 13′ manchi ancora un po’ di tempo, a catena si sono registrati problemi anche la popolare serie televisiva. Che dunque non comincerà nella data prestabilita inizialmente, ma dovrà quindi slittare necessariamente il suo start.

Don Matteo 13 Rinvio Inizio

E proprio il rinvio di una puntata di ‘Doc’ causerà questo inconveniente per ‘Don Matteo 13’. La fiction con Terence Hill e Raoul Bova non avrà il suo inizio il 10 marzo, ma la settimana successiva. Bisognerà infatti prima attendere la conclusione della serie con Luca Argentero. Poi si potrà dedicare tutta l’attenzione al prete più famoso in Italia. Se non dovessero esserci altri intoppi, non dovrebbero essere previsti ulteriori cambiamenti nella programmazione fatta dai vertici della Rai.

Invece ‘Il Cantante Mascherato’ non sarà trasmesso per rispetto nei confronti di quello che sta succedendo in Ucraina, visto che si contano già diversi morti, feriti e danneggiamenti un po’ ovunque. E al posto del programma di Milly Carlucci ci sarà la puntata in replica ‘Un covo di vipere’ de ‘Il Commissario Montalbano’. La Rai non ha ritenuto opportuno che fossero trasmessi momenti di grande gioia e divertimento.