‘Domani è un altro giorno’, l’attrice crolla davanti a Serena Bortone. Viene fuori tutto il suo dolore

Momento di profonda commozione oggi in studio da Serena Bortone a ‘Domani è un altro giorno’. L’attrice, ospite in studio, si è lasciata andare a una profonda confessione. Ha raccontato della mamma Lydia e di come riusciva a comunicare con lei, affetta da Alzheimer nei suoi ultimi dieci anni di vita: “Non c’erano tante parole – ha spiegato – Comunicavo con carezze, abbracci, sorrisi. Poi cantavo, ballavo, cercavo di farla divertire e di farla tornare presente anche un solo momento”.

E ancora: “Lei con l’Alzheimer a tratti non sapeva chi io fossi, Io la conoscevo ma a causa della malattia mi trovavo spesso di fonte un’altra persona. Per questo è stato un percorso certamente difficile, ma straordinario. “Mi ha insegnato ad andare oltre quello che uno rappresenta, anche perchè con la malattia ho scoperto una persona diversa. La situazione mi ha permesso di giudicarla al di là di quello che mi avrebbe dovuto dare in quanto madre. Attraverso quello che ho vissuto l’ho conosciuta ancora di più e ho anche ritrovato me stessa”.


Poi ha aggiunto. “Un dono straordinario, io credo che nessuna madre riesca oggi ad inculcare ai propri figli l’amore per un padre che è stato assente. Lei invece ce l’ha fatta”. Proprio sul padre Daniela Poggi è scoppiata in lacrime. “Oggi – ha spiegato con gli occhi lucidi – sono trent’anni che papà non c’è più, si è abbandonato fra le mie braccia con tutto il mio amore”.

Lacrime a cui sono seguite quelle trattenute a fatica di Serena Bortone. Attrice e conduttrice televisiva, Daniela Poggi ha iniziato la sua carriera da lontano. Nel 1977 ha partecipato al Festival di Sanremo come ballerina durante l’esibizione dei Matia Bazar, con il gruppo di ballo chiamato ironicamente Bazarettes. Nel 1978 conduce assieme a Bruno Lauzi la trasmissione Edizione straordinaria su Telemilano 58, rete che diventerà Canale 5 due anni più tardi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Bortone (@serenabortone)


Debutta in teatro nel 1978 con Walter Chiari e si divide tra cinema, teatro e televisione. Nel 1989 conduce alla radio l’ultima edizione della trasmissione Varietà, varietà, accanto a Oreste Rizzini. Dal 2000 al 2004 ha anche condotto lo storico programma televisivo di Rai Tre, Chi l’ha visto? e nel 2005 il programma Una notte con Zeus in onda sempre su Rai 3 in seconda serata. Dal 21 giugno 2013 all’8 marzo 2016 è stata assessore alle politiche culturali e giovanili, pari opportunità e diritti degli animali del comune di Fiumicino.

Ti potrebbe interessare: “Dentro lei”. I Fatti Vostri, la Rai punta su una nome pesante. La bomba sulla nuova conduttrice