Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ha scelto la Rai”. Terremoto a Mediaset, il conduttore lascia dopo anni di successi

nicola-porro

Le dimissioni dell’amministratore delegato della Rai Carlo Fuortes, ieri lunedì 8 maggio, rischiano di avere effetti pesanti sui programmi dei prossimi anni: palinsesti totalmente rivoluzionati e nuovi conduttori. Nelle ultime ore, in particolare, si sta facendo spazio una clamorosa ipotesi secondo al quale uno storico volto di Mediaset potrebbe presto lasciare il Biscione per approdare in Rai dove, anni fa, aveva mosso i primi passi davanti ad una telecamera. Chiusa quell’esperienza il giornalista era stato accolto da Mediaset.

Sua casa per 7 anni dove ha ottenuto consensi, con la direzione che gli ha affidato anche programma in prima serata, e soddisfazioni. Da sempre di simpatie di centro destra, a soli 25 anni e non ancora laureato divenne, nel 1994, portavoce di Antonio Martino, Ministro degli esteri durante il primo governo Berlusconi. Proprio questa sua fedeltà sarebbe tra le ragioni del passaggio in Rai dove, tra le altre cose, è iniziato anche il valzer per la guida dei Tg.

Leggi anche: “Ho deciso di lasciare”. Rai, il numero uno annuncia l’addio: la notizia cambia tutto


Nicola Porro, dopo 7 anni potrebbe lasciare Mediaset per la Rai

Lui è Nicola Porro, volto di Quarta Repubblica e con un passato alla guida di Matrix dove è approdato nel 2016. Le sue posizioni hanno fatto spesso discutere: Nicola Porro si è definito liberale di destra, liberista, libertario per “un’economia senza tasse”. Ha affermato che le disuguaglianze economiche e sociali facciano “bene” nel suo libro La disuguaglianza fa bene: Manuale di sopravvivenza per un liberista.

Recentemente ha fatto parlare di sé per le sue frasi sul ‘concertone del Primo Maggio’ del quale aveva contestato l’ipocrisia raccogliendo, tra l’altro, tantissimi commenti: “Non serve a nulla sto concertone, lì di lavoratori non se ne vedono, è un altro strumento utilizzato dalla sinistra per condizionare i ragazzi più deboli e facilmente condizionabili e avvicinarli alle loro stronzate”.

Nicola Porro (per il quale sembra pronto un talk show a metà settmana) non sembra essere l’unico acquisto della nuova Rai post Fuortes: da Monica Setta a Incoronata Boccia, da Nunzia De Girolamo a Laura Tecce e Pino Insegno sono tanti i nomi in ballo. Tra le uscite illustri: Fabio Fazio, che sembra ormai vicinissimo a Nove tv.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004