“Vicenda privata e dolorosa”. Ambra Angiolini, si mette male dopo la consegna del tapiro

Ambra Angiolini, riflettori ancora accesi dopo la consegna del Tapiro ‘incriminato’. La rottura tra Ambra Angiolini e l’allenatore bianconero, Max Allegri, continua ad andare incontro ad ulteriori aggiornamenti. Un polverone mediatico alzato intorno all’intera vicenda, che con la consegna del Tapiro da parte dell’inviato di Striscia la Notizia, ha portato inevitabilmente a porre chiarezza rischiando di diventare una questione legale.

Gli avvocati Valeria De Vellis e Daniela Missaglia, in nome e nell’interesse dell’attrice, si riservano di valutare ogni migliore iniziativa a tutela della loro assistita “in considerazione dell’illegittima intromissione e conseguente spettacolarizzazione di una vicenda privata e dolorosa da parte del Signor Valerio Staffelli, inviato di Striscia la notizia”.

Ambra Angiolini consegna Tapiro Striscia la Notizia legali

I legali contestano anche il comunicato del Tapiro d’Oro in risposta al Ministro Elena Bonetti, soprattutto dove si afferma che “la Signora Ambra Angiolini fosse consenziente”. Striscia la Notizia, con un comunicato firmato direttamente dal Tapiro d’oro, ieri ha criticato le parole della ministra Bonetti. Come molte persone, famose e non, anche la ministra si è espressa negativamente sul servizio.


Ambra Angiolini consegna Tapiro Striscia la Notizia legali

“Sono andati dalla donna e non dall’uomo”. Oggi, dopo la presa di posizione dei legali di Ambra, la nuova nota del Tapiro: “Mi sono limitato a raccontare quello che è visibile a tutti nel filmato pubblicato sul nostro sito, a prova di ogni smentita. È evidente la volontà di trasformare l’episodio in una telenovela”.

Ambra Angiolini consegna Tapiro Striscia la Notizia legali
Ambra Angiolini consegna Tapiro Striscia la Notizia legali

Nella vicenda oggi è stato coinvolto marginalmente anche Allegri: “Della mia vita privata non ho mai parlato e non intendo farlo: sono due cose che ho sempre diviso, va bene così ed è molto più importante parlare della partita di domani”, ha detto l’allenatore della Juventus durante la conferenza stampa alla vigilia della partita con la Roma.