“Non riesco a non pensarci”. Alba Parietti a ruota libera, la confessione da Alberto Matano fa già discutere

Tutti conoscono Alba Parietti. La showgirl torinese, tra le più affascinanti e amate dal pubblico, non è una che passa inosservata. E non solo per l’aspetto fisico che, alla soglia dei 60, continua a farle fare, diciamocelo, un figurone. Ma anche, e forse soprattutto, per le cose che dice e per come le dice. Con la partecipazione del figlio Francesco Oppini all’ultimo Grande Fratello Vip ne abbiamo avuto un ulteriore assaggio.

Nella puntata di venerdì 30 aprile de “La vita in diretta”, ospite di Alberto Matano, Alba ha esternato quello che pensa dell’attuale momento storico che stiamo vivendo in Italia. La vicenda è quella del gioielliere di Cuneo che ha sparato a tre rapinatori uccidendone due. Un caso che sta spaccando l’opinione pubblica: la pistola utilizzata dai banditi si è rivelata poi finta, priva del tappino rosso. In queste ore l’uomo ha dichiarato: “Non mi pento, ho fatto quanto necessario per salvare la mia famiglia”. (Continua a leggere dopo la foto)


Il gioielliere adesso è indagato per omicidio e eccesso di legittima difesa, ma dal punto di vista giudiziario soltanto il processo chiarirà quanto avvenuto. A La vita in diretta Alberto Matano ha chiesto ad Alba Parietti cosa pensa di questo episodio. E Alba ha risposto: “Non si può essere felici per due persone morte. Quello che mi terrorizza, in un momento così difficile per la nostra vita, è che vedo tanta rabbia, tante persone disposte a tutto. (Continua a leggere dopo la foto)

 

Per la vip dietro la decisione di rapinare la gioielleria ci potrebbero anche essere ragioni economiche legate alla crisi dovuta al coronavirus e alle rigide misure anti-contagio. Poi Alba Parietti ha rivolto il suo pensiero anche al gioielliere, molto conosciuto dalla sua comunità e ritenuto una persona perbene: “È innegabile che in situazioni come queste non si può fare altro che provare profonda solidarietà umana per questa persona che è stata già rapinata e ha visto la vita dei propri cari messa in pericolo”. (Continua a leggere dopo la foto)

Infine, sulla situazione giuridica dell’uomo che ha ucciso due rapinatori, Alba Parietti ha affermato: “Credo che questo sia un atto dovuto in qualche maniera, perché essendoci due persone morte e una persona ferita le autorità in modo ineccepibile fanno le indagini”. Difficile non vedere in questa triste situazione tre e non soltanto due vittime. Una brutta vicenda che si spera possa essere chiarita da chi di dovere.

“Prego?”. Alba Parietti incredula e furiosa: solo adesso si scopre cosa è successo dietro le quinte di Live Non è la D’Urso