Murdaugh usa famiglia sterminata

Uccisi prima mamma e figlio, ora il padre. Ricca famiglia sterminata in pochi mesi: cosa si è scoperto

Quella che vi stiamo per raccontare una storia ‘vera’ (come scrivono sempre all’inizio dei loro film) dei fratelli Cohen, quelli di Fargo per intenderci. Tuttavia non c’è nulla di cinematografico in quello che vi stiamo per rivelare. Siamo nella Contea di Hampton, in South Carolina (Usa). È qui che una famiglia rispettabile della zona è stata ammazzata (membro dopo membro) nella sua totalità. Ma partiamo con ordine perché la vicenda non è proprio semplicissima. I primi a morire sono la moglie e il figlio di Alex Murdaugh, famoso avvocato di 53 anni, erede di una lunga dinastia di legali.

Dopo circa un mese, anche il capofamiglia Murdaugh è rimasto vittima di un agguato armato mentre era intento a cambiare una ruota della sua auto dopo una foratura. Madre e figlio erano stati trovati senza vita, un mese prima, nella loro residenza di caccia e tutti e due raggiunti da diversi colpi di arma da fuoco. Non si conoscono ancora le cause dei delitti ma secondo la polizia dietro potrebbero esserci degli interessi nei confronti della famiglia. Anzi, in una nota successiva la polizia utilizza una parola che fa paura: vendetta.

Murdaugh usa famiglia sterminata

La strana vicenda dei Murdaugh

Da cosa, verrebbe da dire. Ma non è finita qua perché il 22enne ucciso, figlio del legale, era in attesa di processo per la morte di una ragazza: la 19enne Mallory Beach. La giovane era rimasta uccisa durante una gita in barca nella quale il giovane Murdaugh sarebbe andato a finire contro il pontile.


Murdaugh usa famiglia sterminata
Mallory Beach, morta in circostanze attribuibili a un membro della famiglia Murdaugh

Il New York Post scrive che “i Murdaugh sono apprezzati e temuti” che si rincorrono voci su “una lunga lista di potenziali nemici, dagli ex dipendenti alle persone che hanno aiutato a perseguire o citare in giudizio”. La vicenda, ricorda il Corriere della Sera, era stata preceduta da un altro caso. L’8 luglio del 2015, sul ciglio di una via rurale, la polizia recupera il corpo di Stephen Smith, un ragazzo gay.

Murdaugh usa famiglia sterminata
Stephen Smith e sua madre

Ha molte ferite, la polizia liquida in fretta la vicenda sostenendo la tesi di un investimento da parte di un “pirata” mai identificato. La versione, però, è accompagnata dallo scetticismo della mamma del giovane. Crede che stiano nascondendo un’aggressione letale, girano voci insistenti che Paul Murdaugh e suo fratello abbiano pestato e quindi ucciso Stephen. Ora la pista si riapre.

Pubblicato il alle ore 11:38 Ultima modifica il alle ore 11:38