Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Morto cassonetto Venezia

“Lo ha fatto per sua figlia”. Morto nel cassonetto dei vestiti, ipotesi choc dopo la scoperta del cadavere

  • Storie

Morto cassonetto Venezia, scoperta l’identità dell’uomo trovato senza vita e il cui corpo è rimasto incastrato in uno dei contenitori per la raccolta degli abiti usati a Mestre, in provincia di Venezia, in Veneto. Si chiamava Mihai Enache, aveva 29 anni, era sposato e aveva una figlia piccola.

Il ragazzo morto nel cassonetto a Venezia non era un clochard come ipotizzato inizialmente. Come riporta Venezia Today Mihai Enache viveva in un appartamento in affitto con la madre a Mestre e aveva trovato lavoro come elettricista alla Fincantieri di Marghera. La moglie e la figlia piccola erano rimaste in Moldavia ma presto lo avrebbero raggiunto.

Morto cassonetto Venezia


Morto cassonetto Venezia, Mihai Enache cercava vestiti per la figlia

Secondo una prima ricostruzione, è probabile che l’uomo stesse cercando di prendere dei vestiti da regalare alla figlia al suo arrivo. Intorno alla mezzanotte tra il 12 e il 13 maggio, l’uomo è rimasto incastrato nel meccanismo del cassonetto usato per depositare i vestiti.

Morto cassonetto Venezia

Le urla dell’uomo poi trovato morto nel cassonetto a Venezia hanno svegliato gli abitanti delle palazzine ed è partita subito la chiamata ai soccorsi. Quando gli operatori del 118 sono arrivati sul posto, per il ventinovenne non c’era più niente da fare, era rimasto stritolato nel meccanismo.

Devastati dal dolore i famigliari, che oggi chiedono sia fatta chiarezza su quanto successo. “Non è un barbone o un bisognoso, com’è stato detto. Mio cugino ha un lavoro in Fincantieri e guadagna abbastanza per potersi mantenere. La verità un po’ alla volta verrà fuori”, hanno detto i familiari di Mihai Enache, convinti che qualcuno possa avergli fatto del male.

Strage alla Festa della mamma, Angela uccide i tre figli. La scoperta choc: “Chi l’ha aiutata”


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004