Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Giocatori ammalati”. Europei di calcio, spunta un virus: ore di grande apprensione

  • Sport
“Giocatori ammalati”. Europei di calcio, spunta un virus

Giocatori ammalati”. Europei di calcio, spunta un virus: si mette male. A riferirlo è il Sun, che fa sapere che il campionato di calcio delle nazionali europee è “a rischio”. Ma cosa sta accadendo in queste ore e perché come riporta anche Liberoquotidiano.it c’è una squadra in particolare che in queste ore sta “tremando”?

>> “Come sta dopo l’intervento”. Stefano Tacconi, 5 ore in sala operatoria: l’annuncio dei medici

Andiamo con ordine e facciamo subito chiarezza: il virus in questione non è niente di grave, non è Covid o qualche altra mutazione similare, ma un semplice virus influenzale che però sta dando filo da torcere ai ct della nazionale francese in questo caso. Non è escluso tuttavia, che il virus si diffonda presto anche ad altre squadre, compromettendo di fatto la qualità del campionato. Il Sun fa sapere che la Francia, una delle papabili vincitrici del torneo, dovrà fare a meno di personaggi come Kylian Mbappé.

“Giocatori ammalati”. Europei di calcio, spunta un virus


“Giocatori ammalati”. Europei di calcio, spunta un virus

Il calciatore infatti non si è presentato agli allenamenti pubblici tenuti a Paderborn giovedì, dove era assente anche Coman. Il Sun quindi riferisce che si tratterebbe di un virus e che non si è capito se l’uomo riuscirà a giocare la prima partita o no. Per chi non lo sapesse, la Francia esordirà agli Europei lunedì 17 giugno contro l’Austria alle ore 14:00.

“Giocatori ammalati”. Europei di calcio, spunta un virus

Solo a quel punto sapremo se le previsioni del Sun sono veritieri o se invece il ct della nazionale Didier Deschamps non potrà contare suoi pezzi più pregiati della sua rosa. Il Sun dichiara che il primo ad aver sofferto il virus è stato Ousmane Dembele. Lo stesso poi ha fatto sapere ai suoi fan che si è trattato di una semplice influenza, dalla quale si guarisce in pochi giorni. Eppure la Francia ora dovrà adottare alcune misure per evitare che si contagino anche altri calciatori.

Quella sì che sarebbe la fine dell’Europeo per loro. Dembele ha quindi detto: “Ho avuto l’influenza la settimana scorsa e sono stato il primo, ma ora mi sento molto meglio. La squadra sta molto meglio. Tutti staranno bene tra un paio di giorni”. Sembra che anche il commissario tecnico Didier Deschamps si sarebbe beccato questo virus molto contagioso ma comunque innocuo. Che succederà all’Italia invece?

Leggi anche: Morto dopo la visita ai nonni. Lo sport italiano piange Leonardo, la vita spezzata a 21 anni


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004