Grave lutto per Michele Placido, una terribile notizia per l’attore. “Mancherà…”

Lutto per Michele Placido, morto il fratello Vincenzo: stroncato da un malore improvviso. Aveva 79 anni il fratello del celebre attore di origini pugliesi: viveva a Lucca, dove è morto ieri per un malore improvviso nella sua abitazione. Vincenzo Placido, ex assessore comunale socialista e poi esponente cittadino di Forza Italia, era nato a Lucera (Foggia) il 1° aprile 1941 e lascia la moglie Rosaria e il figlio Beniamino. Il fratello del più famoso Michele aveva vissuto ad Ascoli Satriano fino al conseguimento della laurea in lettere e filosofia all’Università di Bari e poi si era trasferito a Lucca, dove ha esercitato l’insegnamento di italiano, filosofia e storia dal 1968 al 2003.

Vincenzo Placido è stato consigliere comunale e assessore al Comune di Lucca, ha collaborato in prima fila alla nascita del festival Lucca Effetto Cinema, ha ricoperto anche il ruolo di vicepresidente con delega al teatro dell’associazione intercomunale della Piana di Lucca ed è stato il vicepresidente del Teatro del Giglio di Lucca e presidente dell’Istituto Musicale Luigi Boccherini. (Continua a leggere dopo la foto)


“Sono profondamente dispiaciuto – è il commento dell’ex sindaco Pietro Fazzi –. Nonostante che non siano mancate le occasioni di scontro politico, ma anche di intesa, è stato l’unico dei dirigenti di FI a mantenere un rapporto umano e amichevole nei miei confronti. Un segno molto forte dei valori profondi che lo animavano”. (Continua a leggere dopo la foto)

E ancora: “Mi mancheranno i suoi Sms e i colloqui, in strada in città o dopo la messa in San Pietro o in San Leonardo, occasionali, spesso brevi, ma intensi, di politica ma non solo. Le mie condoglianze al figlio Beniamino e alla moglie Rosaria”. “Un politico d’altri tempi, con lo sguardo rivolto sempre verso il futuro”. Con queste parole i consiglieri comunali Buchignani, Consani, Martinelli, Testaferrata e Torrini ricordano Vincenzo Placido. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
“Se ne è andato all’età di 79 anni, dopo aver vissuto una vita intensa ed importante fatta di famiglia, di lavoro dedito e costante nel mondo della scuola e incarichi politici di prestigio. Era un fine conoscitore della politica locale e dei suoi risvolti, ma soprattutto era un amico, e per tanti di noi un maestro come pochi sanno esserlo. A tutta la famiglia Placido le nostre più sentite condoglianze”.

Ti potrebbe anche interessare: “Il momento più brutto della mia vita”. Michelle Hunziker, la confessione ai suoi fan: lo ha raccontato a tutti sui suoi profili social

Pubblicato il alle ore 11:26 Ultima modifica il alle ore 11:29