“Raccolte fondi non nostre”. Michele Merlo, la famiglia interviene su quello che è successo dopo la morte

I familiari Michele Merlo, così come tutta l’Italia, non si dà pace per la scomparsa del cantante 28enne a causa di una leucemia fulminante. Nell’attesa degli esiti dell’inchiesta aperta contro ignoti per omicidio colposo, i suoi genitori hanno tenuto a chiarire una cosa molto importante.

Mentre si attende il travagliato svolgimento dell’autopsia sul corpo dell’ex allievo di Amici, si spera in un imminente nullaosta per celebrarne il funerale. La denuncia presentata ha intanto chiesto “l’avvio delle procedure di sequestro della salma e delle cartelle cliniche”.

La signora Katia e il signor Domenico Merlo, hanno comunicato di non aver richiesto alcune donazioni in memoria del proprio figlio. In ogni caso desiderano ringraziare tutti quelli che in questi giorni hanno fatto sentire loro vicinanza e affetto. Inoltre sono grati anche nei confronti di chi ha spontaneamente dato vita a raccolte fondi per ricordarlo.



Di eventuali iniziative ne darà ufficialmente comunicazione la famiglia dell’artista. Ovviamente i messaggi di vicinanza nei confronti del cantante vicentino si sono susseguiti online. Tra i tanti colleghi e amici di Mike Bird sono comparsi i post pieni di commozione di Emma Marrone, Aka7even, Andreas Muller e di molti altri personaggi dello spettacolo. Anche la redazione di Amici, insieme a Maria De Filippi, hanno voluto ricordare l’ex alunno con un toccante annuncio sulle proprie pagine social.