Franco Battiato, perché non ha mai avuto moglie e figli. La scelta intima del Maestro

La musica italiana ha iniziato questo martedì 18 maggio con una notizia terribile, che ha colpito davvero tutti. Il grandissimo artista Franco Battiato se n’è andato infatti a 76 anni, dopo aver combattuto a lungo con una malattia. I testi delle sue canzoni e la sua figura resteranno per sempre impressi nella memoria di tantissimi suoi colleghi e di tutti coloro che l’hanno amato. Da quando è circolata la notizia del suo decesso, sono stati veramente moltissimi i messaggi che sono apparsi in rete.

Gente del calibro di Vasco Rossi, Tiziano Ferro, Francesca Michielin, Ermal Meta e Morgan hanno voluto tributargli un ultimo saluto. Commovente la dedica di Marco Castoldi: “Santo cielo, non avrei mai voluto arrivasse questo momento. Mi fa tanto male pensare alla sua bontà, alla sua ironia e alla sua intelligenza. Era uno degli ultimi veri uomini di cultura in questa Italia mediocre e spenta. Finché è stato al mondo potevo dire che c’era qualcuno che mi capiva. Adesso siamo alla deriva”.


Franco Battiato è morto all’interno della sua abitazione di Milo, in provincia di Catania, e subito dopo nelle vicinanze della sua residenza sono giunti numerosi giornalisti per cercare di ottenere le prime informazioni dalla famiglia. I familiari dell’uomo hanno annunciato che i funerali saranno svolti in forma privata. Ma nella vita del cantautore a far rumore è stato l’aspetto privato: non è infatti mai stato unito in matrimonio e soprattutto non ha mai avuto figli. Ed ora è stato spiegato il motivo.

Franco Battiato amava follemente sua mamma Grazia, morta nel 1994. Durante la sua ospitata a ‘Oggi è un altro giorno’, è stato comunque proprio Morgan a riferire il perché l’amico non abbia mai voluto concepire figli: “Un giorno mi chiese: ‘Come fai ad avere figli?. Io mi sento ancora figlio’. Nonostante la madre fosse morta, lui si sentiva ancora figlio e incapace di generare. Tra l’altro, da quando la madre era deceduta, non aveva mai più composto dei testi”, ha concluso il cantante.

Queste le prime parole invece del fratello Michele Battiato: “Franco cominciava da giorni a perdere le facoltà. Si è arrivati ad un deperimento organico per cui, piano piano, si è…come posso dire? Si è quasi asciugato. Non si è accorto del trapasso. Circondato da me, mia moglie, i nipoti, i collaboratori e due medici che non ci hanno mai lasciato. Nelle ultime ore non ha capito, non c’era più. Per sua fortuna era avvolto da un coma profondo”.

“Sto troppo male”. Morgan, il dolore per quella morte impossibile da accettare: “Per me era l’unico”