“Un colpo troppo duro”. Emma Marrone addolorata, una morte difficile da assorbire: “Non lo posso dimenticare”

Emma Marrone è apparsa molto commossa nell’intervista che sarà trasmessa integralmente nella giornata di sabato 22 maggio a ‘Verissimo’. La cantante ha infatti fatto tanta fatica a contenere le sue lacrime e a non crollare in diretta per una morte che non riesce proprio ad accettare. Ha voluto raccontare aneddoti molto belli con questa persona, che ha lasciato tutti nel dolore assoluto. Ma per lei è stata anche l’occasione per soffermarsi su altri temi altrettanto importanti e quanto mai attuali.

Nei giorni scorsi aveva invece fatto un bellissimo annuncio: “Sono felicissima di annunciare con grande piacere che il tour è confermato (le restanti città arriveranno a breve). Voglio ringraziare la mia crew che sta lavorando giorno e notte a questo progetto e sentire il loro entusiasmo di ricominciare dopo più di un anno di fermo mi gratifica e mi rende orgogliosa. Grazie di cuore a tutti voi, a chi ci sarà, ma anche a chi non potrà esserci. Vi aspetto a braccia aperte”, aveva poi chiosato.


Emma Marrone, sul ddl Zan che tanto sta facendo discutere, ha affermato: “Mi batto per questi diritti da tantissimi anni, rischiando a volte di sembrare impopolare. Questa legge dovrebbe essere all’ordine del giorno, mi dispiace che passi come una cosa straordinaria come se fossimo ancora nel Medioevo. Speriamo di risvegliarci in un’Italia pronta ad accogliere questo con enorme tranquillità. Il mio tour? Sono ansiosa e contentissima. Tutti gli operatori dello spettacolo sono entusiasti”.

Poi la commozione quando si è parlato della morte di Franco Battiato: “La perdita di Battiato è stata un duro colpo per la musica e per l’arte. Ho conosciuto l’uomo oltre che l’artista. Non dimenticherò mai la vacanza che ho fatto a casa sua in Sicilia. Mi ha dimostrato tanta stima e lo porterò sempre nel cuore. Bastava guardarlo negli occhi per comprenderlo. Per me è stata una persona quasi soprannaturale, aveva un’energia troppo forte per poterla racchiudere in così poche parole”.

Tra i tanti che hanno ricordato Battiato nei giorni scorsi, anche la conduttrice di ‘Oggi è un altro giorno’, Serena Bortone: “Sono devastata, qui oggi siamo tutti in lutto. Io personalmente sono devastata. Io mi sento di dire una cosa: lui era colto, raffinato, anche imperscrutabile, misterioso, mistico e filosofico. Ma chiunque abbia provato l’amore nella sua vita si sarà sicuramente ritrovato nelle parole de La Cura”.

“Cosa è successo con la figlia”. Stash, vengono fuori i fatti dopo la bufera e le polemiche sulla piccola Grace