Incidente Cuneo Mondovì Morto Yassir Bardeesi

Lo schianto è tremendo, 47enne muore sulla strada. Era papà di una bambina di 7 anni

La strada si porta via prematuramente un’altra persona. A causa di un gravissimo incidente stradale, è morto all’età di 47 anni uno stimato avvocato. L’impatto è stato tremendo e per l’uomo non c’è stato praticamente nulla da fare. Occorrerà accertare con esattezza cosa sia potuto accadere, anche se sta iniziando a circolare una prima ipotesi, dopo l’intervento sul posto delle forze dell’ordine. Al lavoro anche i vigili del fuoco, intervenuti insieme ai sanitari del 118, che hanno soccorso la vittima.

Il 47enne è dunque stato raggiunto dai soccorritori, che non hanno fatto altro che constatare il decesso del legale. Nonostante ci sia stato un lavoro tempestivo da parte dei medici, le ferite riportate si sono rivelate troppo gravi ed è dunque spirato poco dopo il terribile sinistro. Era alla guida di un’automobile, quando per cause in corso di accertamento si è schiantato violentemente contro il muro di una palazzina. Da stabilire se sia stato colto da un malore o se sia stata un’altra la motivazione dell’incidente.

Yassir Bardeesi Morto Incidente Cuneo Mondovì

Lo sfortunato automobilista, che si chiamava Yassir Bardeesi, è morto mentre percorreva la strada provinciale che da Cuneo conduce a Mondovì. L’impatto contro il muro è avvenuto a Pianfei. Yassir Bardeesi era papà di una bambina di sette anni. Era un socio dello studio di avvocati del presidente del consorzio socioassistenziale, Luca Borsarelli. Ad intervenire sul luogo del sinistro i pompieri di Mondovì. La morte del 47enne allunga la triste lista di decessi nella provincia cuneese.


Yassir Bardeesi Morto Incidente Cuneo Mondovì

Yassir Bardeesi è dunque solamente l’ultimo deceduto in ordine di tempo sulle strade della provincia di Cuneo. Nell’anno in corso sono state ben 38 le persone che non ce l’hanno fatta a causa di gravissimi sinistri stradali. Raggiunto già il dato dell’intero 2020 a più di due mesi dalla fine del 2021. Una lista inquietante che porterà indubbiamente a profonde riflessioni. L’avvocato era molto apprezzato per il suo lavoro e lascia un vuoto incolmabile non solamente nei suoi familiari, ma anche nei suoi colleghi.

Yassir Bardeesi aveva conseguito la laurea in giurisprudenza all’università degli studi della città di Torino ed aveva accumulato importanti esperienze professionali, sia nell’ambito civilistico che in quello del diritto di famiglia e dei minori. Le indagini sull’incidente sulla Cuneo-Mondovì sono affidate ai carabinieri della compagnia di Villanova.

Pubblicato il alle ore 20:01 Ultima modifica il alle ore 20:01